A- A+
Economia
Il Natale quest'anno arriva a ottobre. Ma la strategia anti-crisi è pericolosa

Gli effetii della crisi possono essere imprevedibili. Tanto da stravolgere persino il caledario. Capita infatti che il Natale quest'anno sia stato anticipato ad ottobre. Almeno stando ai giganti della grande distribuzione che già da qualche giorno hanno messo in vendita sui loro scaffali luminarie, palline, alberi e decorazioni varie in previsione del (lontanissimo) 25 dicembre.

Un modo per stimolare i consumi che non è stato scelto solo in Italia. Da qualche anno, infatti, il Natale si comincia a 'festeggiare' in ottobre anche nei negozi tedeschi, e quest'anno hanno fatto questa scelta anche i commercianti svizzeri.

Attenzione però: giocare così d'anticipo potrebbe essere controproducente. Secondo un sondaggio realizzato in Germania, infatti, il 63% dei teschi trova inopportuno così tanto anticipoe il 31% ritiene che addirittura dovrebbe esserci una legge che vieti la vendita di prodotti natalizi prima di una certa data (il 45% sceglierebbe la ìmetà novembre, il 40% per il primo giorno di Avvento).

Tags:
natalenegoziluminarie

i più visti

casa, immobiliare
motori
Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno

Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.