A- A+
Notizie dalle Aziende
Banca Generali, al via l’iniziativa didattica per le scuole primarie con FEduF

Banca Generali lancia “Un salvadanaio per amico”, l’iniziativa didattica dedicata alle scuole primarie del Lazio

“Me lo compri?” i desideri dei figli sono pressoché infiniti, a differenza della disponibilità finanziaria dei genitori che devono fare i conti con le spese quotidiane, le spese straordinarie e gli imprevisti. Come prepararli allora, nel prossimo futuro, a essere cittadini economicamente consapevoli e sostenibili? Attraverso la cultura e attraverso ciò che loro amano di più, ossia giocare.

Nasce con queste prerogative “Un salvadanaio per amico”, l’iniziativa didattica dedicata da Banca Generali alle scuole primarie del Lazio all’interno del programma di cittadinanza economica “Economiascuola KIDS”, realizzato dalla FEduF che prevede un incontro online con  i bambini, collegati da scuola tramite LIM o da casa.

L’esperienza stimola nei bambini una prima riflessione sul valore del denaro e sulla necessità di gestirlo responsabilmente per sé stessi e per la comunità, in un’ottica di cittadinanza consapevole. Accanto al tema del valore del risparmio i bimbi sono aiutati a ragionare sul tema della sostenibilità, partendo dalle azioni quotidiane e personali che ognuno di noi può compiere, promuovendo quindi le “buone pratiche” di sviluppo sostenibile che creano valore aggiunto e preservano le risorse per le generazioni future.

“Siamo felici di affiancarci a FEduF per promuovere presso le nuove generazioni una sana cultura del risparmio che possa guidare i nostri ragazzi nei primi passi da muovere per diventare cittadini consapevoli. Il risparmio privato è una delle colonne portanti del nostro Paese che purtroppo, però, risulta ancora troppo indietro nelle classifiche internazionali di educazione finanziaria. Occorre rendere i cittadini di domani consapevoli sul valore del risparmio per rilanciare anche il livello di competitività dell’Italia su scala globale. Per questo oggi siamo crediamo che il compito dei nostri private banker sia quello di promuovere una corretta cultura del risparmio attraverso il loro lavoro quotidiano al fianco delle famiglie italiane, accompagnandole nelle scelte di protezione patrimoniale” commenta Marco Bernardi, Vice Direttore Generale di Banca Generali.

E il gioco? I bambini saranno invitati a realizzare dei salvadanai utilizzando materiali di recupero, come bottiglie di plastica, scatole, decorazioni da abiti non più utilizzabili e così via. I lavori verranno pubblicati sul sito del programma e i più originali riceveranno un premio da parte di Banca Generali.

Tutte le scuole coinvolte dal progetto “Un Salvadanaio per Amico” riceveranno una copia per ciascun alunno di “Datemi un salvadanaio e vi salverò il mondo”, un illustrato realizzato da Banca Generali per avvicinare i bimbi ai concetti del risparmio e della sostenibilità, attraverso l’uso di disegni e metafore.

Commenti
    Tags:
    banca generali scuolebanca generali fedufbanca generali laziobanca generali un salvadanio per amicobernardi banca generalibanca generali economiascuola kidsbanca generali notizie 2021
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Miriam Leone, doccia bollente L'attrice si leva i vestiti. Foto

    Tatangelo, Belen... Gallery vip

    Miriam Leone, doccia bollente
    L'attrice si leva i vestiti. Foto


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Arrivano le nuove Alpine A110 Trackside!

    Arrivano le nuove Alpine A110 Trackside!

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.