Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Gruppo FS: nuova revolving credit facility Sustainability Linked di € 3,5 mld

Gruppo FS, stipulata nuova linea di credito Sustainability Linked per 3,5 miliardi di euro

Ferrovie dello Stato Italiane ha stipulato una nuova linea di credito committed revolving, di complessivi 3,5 miliardi di euro e con durata triennale, con un sindacato di nove banche ed istituzioni finanziarie. Ad oggi, questo facility agreement rappresenta la più grande operazione finanziaria di sempre di Ferrovie dello Stato Italiane in termini di size.

La linea di credito, sottoscritta con FS da Banca Popolare di Sondrio, BNL-BNP Paribas, BPER, CaixaBank, Cassa depositi e prestiti, Crédit Agricole CIB, ING, Intesa Sanpaolo - Divisione IMI/CIB e UniCredit, è un prodotto Sustainability Linked, grazie alla previsione contrattuale di meccanismi di revisione del margine e della commitment fee al raggiungimento di target relativi a tre Key Performance Indicator (KPI), a testimonianza del forte impegno del Gruppo FS sui temi ESG.

KPI nello specifico riguardano: la percentuale di capex allineati alla tassonomia UE; l’intensità energetica intesa come rapporto tra il consumo energetico rispetto ai ricavi operativi del Gruppo e l’incremento della percentuale di personale dipendente femminile rispetto al totale dei dipendenti.

Lo scorso mese di marzo era stata avviata una selezione competitiva tra istituti bancari con l’obiettivo di ottenere dal mercato, entro il primo semestre del 2024, una nuova linea committed con una più ampia disponibilità rispetto a quella esistente, per soddisfare al meglio le esigenze di liquidità del Gruppo FS. La size raggiunta e l’elevato numero di controparti coinvolte confermano l’interesse del mercato ed il successo dell’operazione.

BNP Paribas, BPER, CaixaBank, Cassa depositi e prestiti, Crédit Agricole CIB, Intesa Sanpaolo - Divisione IMI/CIB e UniCredit hanno agito in qualità di underwriters & mandated lead arrangers. Banca Popolare di Sondrio e ING hanno agito in qualità di co-lead managers; il ruolo di Banca Agente è stato assegnato a Intesa Sanpaolo. BNP Paribas, Credit Agricole CIB, Intesa Sanpaolo - Divisione IMI/CIB e UniCredit hanno agito anche in qualità di Sustainability Coordinators.





Gli Scatti d’Affari

Senstation Summer: il format di GRS termina con 100 mila presenze in un mese

Gli Scatti d’Affari

Snam, rigassificatore di Ravenna: confermata l’apertura nel 2025

Gli Scatti d’Affari

Fineco: stanziati € 600 mila per la Fondazione Teatro Petruzzelli

Gli Scatti d’Affari

PizzAut: presentato a Milano CityLife il progetto ‘PizzAutoBus’

Gli Scatti d’Affari

SBAM, Cellini e Biova Project lanciano la birra prodotta dagli scarti di caffè

Gli Scatti d’Affari

Assodigit: volge al termine l’evento dedicato all'innovazione e al networking

Gli Scatti d’Affari

Fastweb presenta NeXXt AI Factory: il primo supercomputer NVIDIA DGX SuperPOD

Gli Scatti d’Affari

Premio Navarro-Valls assegnato a Lina Tombolato Doris e Nicolò Govoni

Gli Scatti d’Affari

Stati Generali dell'AI: Regione Lombardia pronta a stanziare 100 milioni

Gli Scatti d’Affari

Comune di Noci: il progetto “Io sono Pietra” per valorizzare il territorio

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Il grande salto compiuto da Zara: dal fast fashion al mondo del lusso

Boutique eleganti, collaborazioni costose e... L'analisi

Il grande salto compiuto da Zara: dal fast fashion al mondo del lusso


motori
CUPRA oltre l’automotive, nasce la partnership con la 37a Louis Vuitton America’s Cup

CUPRA oltre l’automotive, nasce la partnership con la 37a Louis Vuitton America’s Cup

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.