Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Just Eat e Caritas Ambrosiana, insieme per le comunità più bisognose
Daniele Contini, Just Eat, Country Manager

Just Eat, rinnovata la collaborazione con Caritas Ambrosiana per il sostegno delle comunità più bisognose

Just Eat, parte di Just Eat Takeaway.com, uno dei leader mondiali nel mercato del digital food delivery, rinnova il proprio impegno al fianco di Caritas Ambrosiana a supporto delle comunità più bisognose attraverso il progetto Ristorante Solidale. In occasione della Pasqua, in 4 città italiane, Milano, Firenze, Roma e Napoli, sono stati donati oltre 500 pasti, grazie anche al sostegno di alcuni ristoranti partner e dai rider dell’azienda, ambasciatori d’eccezione, che hanno recapitato i pasti a 16 comunità. Nello specifico, sono stati consegnati 235 pasti a Milano con l’aiuto di 15 rider, 60 pasti da 4 rider a Roma; a Napoli 12 rider hanno supportato 120 persone e infine a Firenze 8 rider hanno consegnato il pasto a 95 ospiti.

In linea con l’attenzione alla sostenibilità, responsabilità sociale e inclusione che Just Eat, in Italia e come Gruppo, porta avanti da anni, il progetto mira a contrastare gli sprechi alimentari donando pasti alle persone in difficoltà. Grazie a questa iniziativa, infatti, sono 7 i ristoranti partner (tra cui KTCHN LAB, Tram - Laboratorio Tramezzino veneziano e Pizzeria Ebramo, a Milano; KTCHN LAB a Firenze; KTCHN LAB e 5 Sapori - pizza artigianale a Roma; ROS a Napoli) che hanno preparato alcuni dei piatti presenti nel loro menù per aiutare le comunità locali più bisognose.

L’iniziativa, nata nel 2017, in collaborazione con Caritas Ambrosiana e alcuni dei ristoranti partner di Just Eat, vuole facilitare la connessione tra chi prepara il cibo con chi ne ha più bisogno, contribuendo a combattere la povertà alimentare. Esempio concreto, nonché testimonianza di generosità e altruismo, è l’aiuto alle comunità del Refettorio Ambrosiano e Ronda della Carità a Milano, Casa della solidarietà San Paolino a Firenze, Fondazione Progetto Arca Onlus Napoli e Angeli di Strada Villanova a Napoli.

Nel corso degli ultimi sette anni, il progetto Ristorante Solidale è cresciuto notevolmente, diventando un pilastro di sostegno per numerose famiglie che si trovano in situazioni di difficoltà. Il coinvolgimento dei nostri rider, dei ristoranti partner e dei nostri dipendenti è per noi motivo di particolare orgoglio. La dedizione e l'impegno dimostrati da tutti coloro che partecipano a questa iniziativa sono stati fondamentali per rendere possibile il nostro obiettivo di fornire un aiuto concreto e significativo alle persone che ne hanno più bisogno. Vedere il nostro progetto avere un impatto tangibile sulle comunità locali è fonte di grande soddisfazione e ci motiva a continuare a lavorare con determinazione e passione per contribuire a fare la differenza nella vita delle persone”, ha dichiarato Daniele Contini, Country Manager Just Eat Italia.





Gli Scatti d’Affari

Trenitalia lancia ‘Summer Experience’: la nuova offerta per l'estate 2024

Gli Scatti d’Affari

Terna presenta ‘TE.R.R.A’, il portale per la programmazione efficiente

Gli Scatti d’Affari

Octopus Energy lancia in UK una ricarica pubblica EV ancora più green

Gli Scatti d’Affari

Sky premia le classi vincitrici della 2ª edizione di ‘Sky Up The Edit’

Gli Scatti d’Affari

Intesa Sanpaolo presenta il 105esimo rapporto sui settori industriali

Gli Scatti d’Affari

Affaritaliani.it, concluso il V Meeting del Made in Italy organizzato da AEPI

Gli Scatti d’Affari

Grandi Stazioni Retail, Milano Centrale: Welcage sold out nella prima giornata

Gli Scatti d’Affari

Eni, presentato il report sugli obiettivi di sostenibilità raggiunti nel 2023

Gli Scatti d’Affari

Illimity: nasce Pehi, la rete per i pagamenti alla PA tramite vending machine

Gli Scatti d’Affari

Intesa Sanpaolo e Fincantieri sostengono la energy transition nei trasporti

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Affari in rete

Guarda la gallery

Affari in rete


motori
Volkswagen lancia il progetto per l’auto elettrica da 20.000 euro

Volkswagen lancia il progetto per l’auto elettrica da 20.000 euro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.