A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Open Fiber con ELIS, inaugurata la nuova area didattica per giuntisti di fibra

La rete diventa scuola. Open Fiber ed ELIS inaugurano l’area di formazione per giuntisti di fibra ottica nel campus di Roma

Il piano di cablaggio di Open Fiber, che sta realizzando un’infrastruttura interamente in fibra ottica per contribuire alla riduzione del divario digitale italiano, segna una tappa importante in collaborazione con il Centro di formazione ELIS a Roma.

La società ha inaugurato infatti una nuova area di formazione presso il POP (Point of Presence) di Roma Tiburtina, che si trova all’interno del campus di ELIS. Accanto alla centrale snodo di Open Fiber, che illumina oltre 50mila unità immobiliari della zona, da oggi gli studenti del corso di specializzazione per giuntisti di fibra ottica del campus potranno formarsi in uno spazio di simulazione che riproduce con pozzetti, pali e facciate di edifici gli ambienti cittadini e rurali in cui, un domani, saranno alle prese con la posa della fibra.

“La formazione delle risorse specializzate impegnate sui nostri cantieri è un nodo fondamentale per centrare gli obiettivi di copertura a banda ultra larga del Paese”, ha dichiarato Elisabetta Ripa, amministratore delegato di Open Fiber alla vigilia dell’evento. “Crediamo molto in questa sfida e, grazie alla collaborazione con ELIS, ci siamo da tempo impegnati direttamente per assicurare al mercato del lavoro figure capaci di rispondere alle esigenze dei nostri fornitori. A oggi abbiamo connesso 11.7 milioni di unità immobiliari e l’obiettivo è arrivare a circa 20 milioni: abbiamo quindi continuamente bisogno di nuovo personale qualificato per costruire una rete che, in questo difficile anno, ha dimostrato tutta la propria resilienza, consentendo a lavoratori e studenti di continuare le loro attività senza interruzioni. Siamo orgogliosi che Open Fiber sia al fianco degli studenti di ELIS in questa importante fase di crescita personale e professionale”.

Sono in tutto dodici le centrali di snodo delle tecnologie in fibra ottica realizzate da Open Fiber nella Capitale. Contengono gli apparati di tutti gli operatori che forniscono servizi sulla sua rete e consentono già oggi di collegare oltre 330mila unità abitative per un totale di circa 900 km di nuova infrastruttura finora realizzata sul territorio romano.

L’integrazione nel POP di Roma Tiburtina di spazi pensati per la formazione in assetto lavorativo è frutto di una collaborazione che prosegue da anni e che vede Open Fiber ed ELIS impegnati in numerose iniziative finalizzate alla formazione e all’occupazione giovanile. Tra queste, anche la partecipazione di Open Fiber al programma di alternanza scuola-lavoro e la collaborazione al progetto Sistema Scuola Impresa 4.0, dedicato ai processi di trasformazione della didattica e di orientamento ai mestieri del futuro.

“Per dare ai giovani la possibilità di costruirsi un futuro dobbiamo impegnarci a creare più ponti tra formazione e aziende”, spiega Pietro Cum, Amministratore Delegato di ELIS. “Il dialogo con il mondo del lavoro serve a definire i profili professionali, a progettare di conseguenza i corsi e a trasferire competenze anziché nozioni”.

Commenti
    Tags:
    open fibereliselisabetta ripapietro cumelisabetta ripa open fiberfibra otticaopen fiber 2021
    i più visti
    in evidenza
    Wanda Nara, perizoma e bikini Lady Icardi è la regina dell'estate

    Foto mozzafiato della soubrette

    Wanda Nara, perizoma e bikini
    Lady Icardi è la regina dell'estate


    casa, immobiliare
    motori
    BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3

    BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.