Gli Scatti d'Affari

A- A+
Scatti d'affari
Nespresso, ottenuta certificazione per la parità di genere
Nespresso, ottenuta certificazione per la parità di genere

Gli scatti d'Affari

Affaritaliani.it da sempre ha nel racconto dell'economia uno dei suoi punti di forza. Innovando il linguaggio giornalistico come fa ormai dal lontano 1996, anno della sua fondazione, affaritaliani.it ha deciso di raccontare questo settore attraverso le immagini. Scatti d'autore per scoprire i volti, le emozioni, le infrastrutture e i momenti salienti del mondo economico.

Nespresso: prima azienda di caffè certificata in Italia per il suo impegno nella creazione di un ambiente di lavoro inclusivo

 

Nespresso è stata riconosciuta dallo standard internazionale UNI/PDR 125:2022, la norma che ha l’obiettivo di fornire linee guida sul sistema di gestione per la parità di genere, per le sue iniziative a favore dell’integrazione dei principi della diversità e dell’inclusione in azienda e dell’abbattimento del gender gap. Il riconoscimento per l’azienda, prima tra quelle del caffè, è stato conferito al termine di un percorso di valutazione condotto da Bureau Veritas, leader mondiale nei servizi di ispezione, verifica di conformità e certificazione, che ha analizzato sei macroaree chiave per il raggiungimento della certificazione da parte di Nespresso: cultura e strategia, governance, processi del personale (HR), opportunità di crescita in azienda neutrali per genere, equità remunerativa per genere, tutela della genitorialità e conciliazione vita-lavoro.

 

Per tutte le macroaree, Nespresso ha raggiunto e superato i target richiesti dalla certificazione, potendo vantare il 67% di dipendenti donna, un impegno sempre maggiore verso la parità di genere nelle posizioni manageriali e dirigenziali, un gender pay gap inferiore all’1% e dal 2022 la cosiddetta Baby Leave, il congedo parentale di 3 mesi retribuito al 100% di cui il neopapà o secondo caregiver può usufruire entro i primi 6 mesi di nascita o adozione del bambino o della bambina.

 

La certificazione per la parità di genere si aggiunge agli altri importanti risultati ottenuti da Nespresso lungo il suo percorso per favorire inclusione e uguaglianza. Tra questi, il sostegno al progetto di integrazione sociale lanciato dalla Chef Viviana Varese con Cadmi - Casa di Accoglienza delle Donne Maltrattate di Milano, che permette di offrire alle donne supportate da Cadmi un’opportunità lavorativa nelle pasticcerie ViVa, per riconquistare la fiducia in sé stesse e l’indipendenza economica, e il programma N.E.M.O. - Nespresso Esplora Meravigliose Opportunità, attivo dal 2019 per offrire a giovani rifugiati e richiedenti asilo un'opportunità di lavoro all'interno delle Boutique Nespresso e che finora ha permesso di coinvolgere in totale 17 ragazzi e ragazze provenienti da diversi paesi del mondo. Il progetto proseguirà inoltre nel 2023 con nuovi inserimenti.

 

Vuoi vedere di più? Clicca sulla gallery

Iscriviti alla newsletter
Tags:
corporateeconomia




Gli Scatti d’Affari

Lutech inaugura a Milano la nuova sede: entro il 2024 previste 800 assunzioni

Gli Scatti d’Affari

Sicilia, Edison inaugura un nuovo impianto fotovoltaico da 41 MW

Gli Scatti d’Affari

MDW 2024, Eni presenta l'installazione "sunRICE – la ricetta della felicità"

Gli Scatti d’Affari

Hisense partecipa alla Milano Design Week 2024: apre Hisense Innovation Marke

Gli Scatti d’Affari

Milano Design Week 2024, IKEA: inaugurata la mostra-evento ‘1st’

Gli Scatti d’Affari

Mattel Creations presenta ‘Barbie x Kartell seating collection’

Gli Scatti d’Affari

Gruppo FS, presentato il progetto 'Stazioni del Territorio'

Gli Scatti d’Affari

IEG, a Rimini la VII edizione di MIR – Live Entertainment Expo

Gli Scatti d’Affari

Fuori Salone: le istallazioni più instagrammabili della Milano Design Week

Gli Scatti d’Affari

Jakala presenta SBAM: la creative agency superpowered

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento

Politica

Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento


motori
Citroen nuovo Berlingo, nato per facilitare la vita quotidiana

Citroen nuovo Berlingo, nato per facilitare la vita quotidiana

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.