A- A+
Economia
Orlandi: "La Fiat? La Mercedes non avrebbe lasciato la Germania"

La Mercedes non avrebbe mai scelto di lasciare la Germania, come ha invece fatto la Fiat. Questo e' l'aspro commento del direttore dell'Agenzia delle Entrate, Rossella Orlandi: "C'e' liberta' di spostare la propria sede dove si ha l'attivita' ma ci sono vari segnali da parte delle imprese che avevano scelto una sede fiscale estera di rientro in Italia", ha spiegato a una tavola rotonda a L'Aquila a chi le chiedeva un parere sulla possibilita' di rientro in Italia di imprese andate in luoghi in cui minore e' la pressione fiscale. "Dopo il rientro del Gruppo Prada ce ne sono altri che stanno valutando di ritornare - ha aggiunto - ci vorrebbe un po' di orgoglio di appartenenza al Paese. Pensate alla Mercedes fuori dalla Germania?". In una successiva domanda in riferimento alla Fiat, Orlandi ha risposto: "Certo ci spiace della scelta di andare altrove, ma la Fiat ha spiegato le ragioni. Ma certo, anche dopo la vicenda del Lussemburgo e con la maggiore attenzione che c'e' a livello europeo ci sono vari segnali di rientro. Mi piacerebbe pero' anche segnare che serve orgoglio di appartenenza. In Germania ci sono le aliquote come quelle italiane eppure non credo che nessuno abbia immaginato che la Mercedes possa andare via dalla Germania". Orlandi ha annunciato l'arrivo di decreti attutivi sull'abuso di diritto, sulle sanzioni e anche sulla cooperative compliance.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
orlandifiatmercedes
i più visti
in evidenza
Ognissanti, caldo quasi estivo Alta pressione da Nord a Sud

L'inverno è lontano

Ognissanti, caldo quasi estivo
Alta pressione da Nord a Sud


casa, immobiliare
motori
Nuovo Nissan Townstar, disponibile con motore benzina o 100% elettrico

Nuovo Nissan Townstar, disponibile con motore benzina o 100% elettrico

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.