A- A+
Economia


 

berlusconi bersani 500

Di Luca Spoldi
e Andrea Deugeni

 

Non ci voleva un genio per immaginarlo, visto che già ieri sera quando è apparso chiaro che la vittoria del Pd di Pierluigi Bersani aveva il sapore di una vittoria di Pirro gli investitori a Wall Street hanno iniziato a prendere profitto dall'azionario per rifugiarsi nel "porto sicuro" dei T-Bond. Così la reazione di stamane era in gran parte attesa ma non per questo è stata meno violenta, con Piazza Affari che ha aperto in calo di quasi 5 punti prima di veder scattare qualche ordine d'acquisto che ha ridotto le perdite a meno del 4%, col rendimento sul Btp decennale schizzato fino al 4,93% per poi ridiscendere al 4,69% e lo spread Btp-Bund che si muove tra il 3,20% e il 3,35% a seconda dei minuti.

Una reazione violenta e istintiva dettata, come notano tra gli altri gli analisti del Credit Suisse, dall'incertezza in merito ai possibili scenari post-elettorali per l'Italia: alla vittoria alla Camera non ha fatto seguito per il Centrosinistra di Bersani una maggioranza anche al Senato così da poter dare vita a un governo sufficientemente stabile. Non solo: visti i pochi seggi guadagnati, neppure un'alleanza con Mario Monti, ipotizzata nelle scorse settimane da più parti, potrebbe arrivare a garantire una maggioranza.

Le uniche alternative al ritorno alle urne, che secondo gli analisti sia il presidente della Repubblica sia molti esponenti politici vedrebbero come una "estrema ratio" da valutare solo dopo aver esplorato ogni altra possibilità, sembrano dunque consistere nel tentativo da parte di Bersani di coinvolgere il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo in un programma di governo incentrato su pochi punti specifici (lotta alla corruzione, conflitti d'interesse), partendo da una collaborazione che è già nata a livello locale in qualche caso, o puntare ad una "grande coalizione" col Pdl di Silvio Berlusconi.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
credit suissebarclays
i più visti
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.