A- A+
Economia

Di Franco Abruzzo

Georgia Meloni, parlamentare di "Fratelli d'Italia", definisce ancora una volta "inaccettabile" la sentenza 116/2013 della Consulta sull’incostituzionalità del contributo di solidarietà sulle pensioni sopra i 90mila euro all'anno. E' corretto commentare da parte di un deputato e con giudizi gratuiti una sentenza della Consulta senza neppure averne spiegato la motivazione?

La Meloni deve capire che il Governo e il Parlamento possono ripristinare oggi e in ogni momento quel prelievo ma su tutti (cittadini pensionati e cittadini in attività) nel rispetto dei principi fondamentali dell'uguaglianza e della progressività del sistema tributario. Il prelievo del 3% sugli stipendi e sulle pensioni superiori ai 300mila euro è rimasto, non a caso, in vigore perché non fa discriminazioni.

Giorgia Meloni, invece, vuole bastonare soltanto i pensionati, lasciando indenni i lavoratori attivi, i boiardi pubblici e privati e i parlamentari. Qualcuno dovrebbe spiegare alla giovane e passionale parlamentare: a) che l'uguaglianza di trattamento è un valore costituzionale fondamentale tra cittadini in quiescenza e cittadini in attività; b) che lo Stato puo’ recuperare i quattrini utili al rilancio dell’occupazione e dello sviluppo colpendo le mafie e i ladri (=evasori). Frattanto avanza a Milano il progetto di un "Movimento politico dei cittadini pensionati di oggi e di domani". I pensionati diffidano della politica e si organizzano per non diventare un esercito di straccioni.

Tags:
pensioni d'oro
i più visti
in evidenza
Berardi ciliegina dello scudetto Leao deve 20 mln allo Sporting

Le mosse del Milan campione

Berardi ciliegina dello scudetto
Leao deve 20 mln allo Sporting


casa, immobiliare
motori
FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500

FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.