A- A+
Economia

Anche Nomura apre i cassetti. I militari del nucleo di polizia valutaria della Guardia di Finanza hanno eseguito perquisizioni a Milano nella sede di Nomura International, la banca d'affari coinvolta nell'inchiesta sul Monte dei Paschi di Siena.

La perquisizione, disposta dalla procura di Siena, riguarda la vicenda della conference call del luglio 2009 tra i vertici delle banche per la ristrutturazione del derivato Alexandria. Il 'mandate agreement' venne ritrovato dagli attuali vertici di Mps solo nell'ottobre 2012 nella cassaforte appartenuta all'ex dg Antonio Vigni. Per questi fatti l'ex presidente di Mps Giuseppe Mussari e lo stesso Vigni sono indagati per ostacolo all'attività organi vigilanza cioè Bankitalia e Consob. La mossa delle perquisizioni arriva dopo che gli attuali vertici di Mps hanno avviato un'azioni di responsabilità non solo nei confronti degli ex dirigenti, ma anche nei confronti di Nomura. Il primo marzo scorso, Rocca salimbeni ha infatti "promosso davanti al Tribunale Civile di Firenze le seguenti azioni giudiziarie e precisamente: nei confronti "dell'ex presidente Mussari e dell'ex dg Vigni un'azione di responsabilità sociale, e nei confronti di Nomura International Plc un'azione di responsabilità extracontrattuale per concorso della stessa con i predetti esponenti della banca, in relazione all'operazione di ristrutturazione finanziaria concernente le notes Alexandria posta in essere nel luglio-ottobre 2009".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
nomurampsmussari
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
CUPRA Born: il suono della natura per farsi sentire

CUPRA Born: il suono della natura per farsi sentire

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.