A- A+
Economia
Pessimi dati macro Usa. Milano chiude in rialzo

Piazza Affari ha chiuso con un buon rialzo la prima seduta settimanale grazie a un'accelerazione nel finale in scia a Wall Street, nonostante quest'ultima avesse iniziato la propria giornata negativamente dopo i dati deludenti dell'indice manifatturiero dello stato di New York e l'indebolimento dei prezzi del petrolio.

La Borsa di Milano quindi, in attesa del voto del Bundestag sul nuovo piano di aiuti alla Grecia, ha archiviato la sessione con una crescita dello 0,69% a quota 23.407 punti; All Share +0,65%. Tra le blue chips positivi i finanziari, e in particolari i bancari.

L'indice Empire sull'attivita' manifatturiera nello stato di New York scende ai minimi dall'agosto 2009. L'indice, calcolato dalla Fed di New York, arretra ad agosto a -14,92 punti dai 3,86 punti di luglio. Gli analisti si aspettavano cge salisse a 5 punti.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
borsegreciagiappone
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT

Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.