A- A+
Economia
Poletti: "Il jobs act? Chiuso entro fine anno"

Il governo conta di chiudere l'iter parlamentare per l'approvazione del jobs act entro fine anno "evitando il possibile rimpallo dell'approvazione tra le Camere". Lo ha affermato il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, oggi a margine dell'inaugurazione della nuova sede del rubinettificio Bonomi, a cui interverra' anche il premier Matteo Renzi.

"Dobbiamo essere in condizione, e credo lo saremo sicuramente, di chiudere la discussione parlamentare entro fine anno - ha detto - non dipende tutto dal governo, perche' ci sono i tempi parlamentari, ma il nostro impegno e' questo e siamo abbastanza tranquilli. Faremo il piu' velocemente possibile, se chiudiamo 15 giorni prima siamo contenti. Vogliamo evitare la situazione per cui le Camere si rimpallino l'approvazione". Poletti ha inoltre commentato i dati diffusi ieri sull'adesione all'iniziativa 'Garanzia giovani'. "Duecentomila giovani registrati in cinque mesi e' gia' un bel risultato - ha detto - bisogna andare avanti cosi', stiamo costruendo un primo schema di servizi per gli impieghi, con strumenti per mettere in relazione i giovani e le imprese". Il ministro ha confermato che entro fine mese partira' una campagna di comunicazione "per tutti gli altri giovani che non hanno ritenuto importante registrarsi al sito. Faremo spot e iniziative di vario tipo".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
jobs act
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022

Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.