A- A+
Economia
Poste Italiane apre il nuovo ufficio postale "L'Aquila Centro Storico"
Da sinistra: Marco Marsilio Presidente Regione Abruzzo, Pierluigi Bondi Sindaco L’Aquila, Stefano Patuanelli Ministro Sviluppo economico, Matteo Del Fante Amministratore Delegato Poste Italiane, Gianni Letta mentre appongono l’annullo filatelico dedicato all’evento

Poste Italiane torna nel “cuore” dell’Aquila. Del Fante ha inaugurato oggi il nuovo ufficio postale “L’Aquila Centro Storico”, alla presenza del Ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, del Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, e del sindaco dell’Aquila, Pierluigi Bondi

“L’Aquila Centro Storico”, il nuovo ufficio postale inaugurato dall’Amministratore Delegato di Poste, Matteo Del Fante, in corso Vittorio Emanuele II,   fa salire a diciassette il numero di uffici postali attivi nel Comune, dodici dei quali dotati anche di sportello Postamat per le operazioni automatiche di prelievo e pagamento.

“Siamo felici – ha dichiarato l’AD di Poste – di aver riaperto un nostro ufficio postale in pieno centro storico, contribuendo così alla rinascita di una bellissima città e in particolare del suo nucleo urbano più antico. Ampliare e rinnovare la presenza di Poste Italiane nella città capoluogo abruzzese è coerente con la nostra strategia industriale, che ha il suo cardine nella presenza capillare dei servizi postali ed è soprattutto in linea con i valori di inclusione e vicinanza ai cittadini e alle comunità che da sempre caratterizzano l’azienda”.

“L’Aquila Centro Storico” si sviluppa su una superficie di 300 metri quadrati ed è stato realizzato con l’aiuto delle più moderne tecnologie per coniugare sicurezza e qualità del servizio: sono sei gli sportelli polifunzionali a disposizione dei cittadini, due sale consulenza con personale qualificato per fornire informazioni sui prodotti di risparmio e investimento offerti da Poste Italiane e uno sportello automatico “Postamat” di nuova generazione, disponibile 24 ore al giorno per prelievi di contante e altre operazioni. Inoltre, grazie ad un accordo con la Croce Rossa Italiana, l’ufficio sarà dotato anche di un defibrillatore per assicurare un adeguato intervento di soccorso in caso di necessità.

L’ufficio offre a tutti i clienti la connessione Wi-Fi gratuita ed è dotato di un innovativo gestore delle attese, che permette di prenotare il proprio turno allo sportello, sia per il giorno corrente sia per quello successivo, direttamente dal proprio smartphone o tablet tramite l’app “Ufficio Postale”, disponibile gratuitamente per dispositivi iOS e Android. L’ufficio sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle 8:20 alle 13.35.

Da sempre Poste Italiane esprime i valori di vicinanza ai territori e di attenzione alle esigenze dei cittadini. Questa tradizionale peculiarità dell’azienda è ribadita anche dal piano di interventi a favore dei piccoli Comuni italiani, con il potenziamento dei servizi postali e finanziari e con iniziative di pubblica utilità per contribuire allo sviluppo economico e sociale dei piccoli centri.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    poste italiane nuovo ufficio postale l'aquila centro storicoposte italianel'aquila centro storicol'aquiladel fante
    i più visti
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”


    casa, immobiliare
    motori
    In viaggio con Ford Kuga Plug-In Hybrid alla scoperta delle bellezze di Vulci

    In viaggio con Ford Kuga Plug-In Hybrid alla scoperta delle bellezze di Vulci

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.