A- A+
Economia
Carat: la pubblicità torna a crescere nel 2014 e nel 2015 anche in Italia

Un 2014 brillante e un 2015 che incrementa del 5%. Carat vede rosa nel mercato pubblicitario, con l'Italia che si lascia finalmente alle spalle il segno meno. L'agenzia media di Dentsu Aegis Network pubblica il primo forecast per quanto riguarda la spesa mondiale advertising nel 2015.

Basato sui dati ricevuti da 59 mercati tra America, Asia Pacifico e Emea, il report mostra dati ottimistici con revenue che incrementano del 4,8% nel 2014 a 551 miliardi di dollari Usa. Meglio del 4,5% preventivato lo scorso settembre e un balzo avanti rispetto al 3,3% di crescita  2013. L’indicazione è che la spesa in adv globale nel 2015 continuerà a crescere, con un +5% su base annua.

Su base regionale, l’incremento coinvolge tutte le aree, inclusa l’Europa Occidentale, che negli ultimi due anni ha risentito di un forte declino e che finalmente vira al positivo. Compresa l’Italia, per cui il -10.3% del 2013 dovrebbe diventare solo un brutto ricordo. Sul fronte dei mezzi, è il Digital (Search, Display, Online Video, Social Media, Mobile) quello che continua a registrare la crescita più significativa con il +15.5% di quest’anno.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
pubblicitàcaratstimeadv
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022

Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.