A- A+
Economia

 
 

volkswagen

Chi gli stipendi degli operai li taglia e manda le tute blu in cassa integrazione e chi, invece, a fine anno a operai e colletti bianchi  rimpingua la busta paga

Il settore auto in Europa riesce ancora a stupire, soprattutto se la protagonista della redistribuzione degli utili è il leader delle quattroruote nel Vecchio Continente e la terza delle case automobilistiche mondiali: la Volkswagen.

Il gruppo tedesco di Wolfsburg ha comunicato infatti che quest'anno pagherà un bonus di 7.200 euro lordi ai suoi 100mila dipendenti in Germania nell'ambito dei risultati record del 2012.

La cifra è un po' inferiore a quella versata a titolo del 2011, pari a 7.500 euro, ma considerando le difficoltà del settore è stata accolta con soddisfazione dal leader del consiglio di fabbrica, Bernd Osterloh. "I venti sono contrari, parecchi nel settore lottano per la sopravvivenza. Alla Volkswagen, invece, malgrado la crisi delle vendite in Europa occidentale e meridionale abbiamo un premio legato ai risultati", ha affermato Osterloh.

Anche il presidente del consiglio di gestione di Vw, Martin Winterkorn, ha percepito un compenso piu' basso che nel 2011, pari a 14,5 milioni di euro rispetto ai precedenti 17,5 milioni.

Tags:
quattroruotevolkswagen

in evidenza
Camila Giorgi, selfie allo specchio: la minigonna non si vede...

Nuove foto della tennista

Camila Giorgi, selfie allo specchio: la minigonna non si vede...


motori
Nuovo Ford Ranger Raptor: il più robusto e potente Ranger di sempre

Nuovo Ford Ranger Raptor: il più robusto e potente Ranger di sempre

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.