A- A+
Economia
Rcs-Blackstone, nuovo colpo di scena: arriva il giudice Jennifer Schecter
URBANO CAIRO (foto Lapresse)

Novità in arrivo riguardanti la causa di New York tra RCS e Blackstone per la cessione dell’immobile di via Solferino, sede del quotidiano Corriere della Sera. Come ricostruito nella giornata di mercoledì 21 giugno da Radiocor il giudice della Corte suprema di New York, che avrebbe dovuto presiedere ad un ricorso unificato per danni presentato dal colosso del private equity contro il gruppo editoriale italiano e il suo ad Urbano Cairo, si è ritirato dal caso. 

In una lettera inviata alla Cancelleria generale della Corte Suprema Andrew Borrok ha spiegato così le sue motivazioni: “"Mi sto ricusando da questa questione, ha scritto il giudice, per evitare sospetti di irregolarità basati su alcune recenti interazioni sociali e di altro tipo con alcuni membri di Blackstone", chiedendo alla Corte di trovare un sostituito: “Questa materia è rimessa alla Cancelleria Generale per essere riassegnata ad un altro giudice della Divisione Commerciale". Il caso infatti, stando al sito della Corte, riporta il Sole 24 Ore, è stato riassegnato al magistrato Jennifer Schecter.

A fine giugno Blackstone aveva presentatno un ricorso rincarando la dose per danni a 600 milioni. Ma secondo Cairo Blackstone aveva in origine voluto sfruttare la crisi di Rcs per rilevare la proprietà a cifre inadeguate: la tesi è stata però respinta quest’anno dal tribunale arbitrale di Milano. Entro fine agosto, sia Rcs che Cairo dovranno rispondere al ricorso. 

Commenti
    Tags:
    rcs blackstonercs blackstone borrokrcs blackstone borrok giudice
    S
    i più visti
    in evidenza
    Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

    Costume

    Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy


    casa, immobiliare
    motori
    Opel: l'audacia del design tedesco nella sua forma più pura

    Opel: l'audacia del design tedesco nella sua forma più pura

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.