A- A+
Economia

 

Rcs jovane

Mentre il titolo rimbalza a Piazza Affari dopo aver perso il 6% nell'ultima seduta, l'amministratore delegato di Rcs Pietro Scott Jovane conferma che il contratto per la vendita della sede storica del Corriere della Sera in via Solferino a Milano sarà chiuso entro la fine di quest'anno.

"Penso di sì'", ha risposto in proposito il manager, a margine di un convegno sulla comunicazione, aggiungendo però che i tempi della vendita al fondo americano Blackstone non sono stati "ancora definiti".

Ascoltato ieri dalla Consob, dopo che il Cdr del CorSera ha chiesto l'intervento dell'authority guidata da Giuseppe Vegas per fare luce sui contorni dell'operazione, il Ceo ha tagliato anche corto sulle polemiche alla vendita che visto anche il voto contrario di due consiglieri e ha accantonato le ipotesi di uno stop all'operazione: "Mi sembra che il consiglio di amministrazione si sia espresso, abbiamo fatto i passi formali e li abbiamo comunicati. In questo senso, non abbiamo più nulla da aggiungere". 

Jovane ha poi parlato di dialogo "evidente e aperto" con i giornalisti del Corriere della Sera, che da giorni lanciano strali contro la cessione di Via Solferino e che hanno ipotizzato anche l'avvio di azioni legali. "Abbiamo spiegato cosa sta succedendo - ha detto l'amministratore delegato di Rcs - e mi sembra che il dialogo sia evidente e aperto".

 

Tags:
scott jovanercs

i più visti

casa, immobiliare
motori
Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.