A- A+
Economia
Renault-Nissan, allearsi porta bene. Boom di vendite per entrambi

Allearsi evidentemente porta bene. Almeno nelle quattroruote. Lo dimostrano Renault e Nissan che hanno messo a segno un risultato strepitoso stando ai dati delle immatricolazioni dei primi undici mesi dell'anno. Ecco perché già si dice che per i due costruttori il 2014 sarà l'anno della ripresa. Il mercato europeo è cresciuto del 5,7% da gennaio a 11,6 milioni di veicoli. Un aumento significativo, nonostante novembre si sia limitato a un +1,4%.

E le immatricolazioni del gruppo Renault hanno fatto decisamente meglio della media, mettendo a segno un aumento del 14,3% da inizio anno. Il gruppo resta comunque il terzo più grande in termini di quota di mercato, al 9,7%, dopo Volkswagen, che domina con il 25,4% delle vendite europee, e PSA, col 10,8%.

Renault deve ringraziare soprattutto il successo della recente Captur e di Clio. Anche se non è nulla in confronto al boom di Dacia, le cui vendite sono aumentate di oltre il 27% da inizio anno. Un fenomeno low-cost che sta conquistando tutta l'Europa: il marchio di origine rumena ha conquistato il 2,9% del mercato ed esiste da appena 10 anni.

Tra i produttori che detengono una quota di mercato superiore al 3%, solo un altro gruppo ha registrato una crescita a doppia cifra: Nissan, partner giapponese di Renault. Il produttore di Yokohama ha la sua forza nel segmento dei SUV. Il nuovo Nissan Qashqai, lanciato quest'anno, è già una mania. Da inizio anno, Nissan detiene il 3,7% del mercato europeo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
renaultnissanaceaimmatricolazioni
i più visti
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.