A- A+
Economia
Renzi e i sindaci, pace fatta sul Def. Fassino: no a nuovi tagli ai Comuni

"Renzi ha chiarito che allo stato un testo del Def non esiste e che il provvedimento non prevede nuovi tagli a carico dei Comuni". Lo ha detto il presidente dell'Anci e sindaco di Torino, Piero Fassino, al termine dell'incontro con il Governo sul Def. L'incontro, ha aggiunto, e' stato "approfondito, franco e molto costruttivo e ha permesso di acquisire elementi di chiarimento. L'Anci ha confermato la volonta' di continuare, come e' stato in questi mesi, una relazione positiva con il governo per affrontare i temi aperti con l'obiettivo di cercare soluzioni condivise".  Anci e Governo hanno superato "i fraintendimenti e le incomprensioni dei giorni scorsi".

"I punti oggetto di chiarimento - ha aggiunto - necessitano ora naturalmente di trovare una traduzione operativa. Alcuni richiedono una normativa di legge, altri strumenti di natura amministrativa". "Il Def e' in corso di eleborazione, su questo Renzi e' stato molto chiaro" ha proseguito Fassino. Non ci sono, ha aggiunto, "decisioni adottate". Sul triennio 2015 2017, ha concluso Fassino, il governo ha assicurato che il Def "non conterra' misure di taglio incrementale o aggiuntive" rispetto alle decisioni prese.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
renzifassinodef
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021

Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.