A- A+
Economia
VersaceVersace

Ricavi in aumento nel 2012 e un 2013 partito con il vento giusto. Versace ha annunciato che il fatturato è aumentato del 20% nel 2012 raggiungendo 408,7 milioni di euro, mentre l’Ebitda, rettificato per i movimenti in valuta, è aumentato del 15%, attestandosi a 44,5 milioni. Nel corso del 2012 Versace ha consolidato il ritorno alla redditività già raggiunta nell’esercizio precedente. L’Ebitda, al lordo delle rettifiche, è aumentato del 20% a 46 milioni, mentre l’utile netto è stato pari a 8,5 milioni rispetto a 7,9 milioni realizzati nel 2011.

Le vendite retail, generate attraverso la rete di negozi diretti Versace, sono cresciute del 39% raggiungendo 224,5 milioni, mentre quelle wholesale si sono attestate su 149,4 milioni, un incremento di circa 5%. Le royalties sono risultate stabili a 34,9 milioni.

Nel 2012, gli Stati Uniti sono stati il mercato più dinamico per Versace, con una crescita del 46% dei ricavi (retail e wholesale), seguiti dall’Asia che ha registrato una crescita del 38%. Buona performance anche dell'Europa, con ricavi cresciuti del 7%, alimentati da una crescita del fatturato retail pari al 19%.

Lo scorso anno Versace ha continuato a investire per la crescita. Gli investimenti dell’esercizio ammontano a 25 milioni e riguardano le nuove linee di costumi da bagno e biancheria intima, l’e-commerce, Young Versace, Atelier Versace e Versus. In termini geografici, gli investimenti sono stati diretti soprattutto verso Hong Kong, Cina, Malesia, USA, Europa e Brasile.

Gian Giacomo Ferraris, amministratore delegato di Versace: “Questi risultati sottolineano l’appeal del marchio Versace, con la robusta crescita che abbiamo raggiunto in Versace Prima Linea, nelle borse e nel prêt-à-porter. È inoltre particolarmente incoraggiante vedere la performance realizzata dal marchio negli Usa e in Europa, insieme alla solida posizione che manteniamo in Asia.

Restiamo fiduciosi nella nostra strategia aziendale che negli ultimi tre anni ha generato una crescita superiore al 50%. Nel 2012 abbiamo sottolineato il nostro impegno per lo sviluppo dell’azienda, incrementando gli investimenti nelle nuove linee di prodotti e nella penetrazione in nuovi mercati. Nel trarre vantaggio da tali investimenti, la nostra azienda sarà in grado di liberare maggiori risorse per lo sviluppo.

L'anno in corso ha avuto un inizio incoraggiante, con un fatturato retail in crescita di oltre il 20% nel primo trimestre. In assenza di eventi imprevedibili, rimaniamo ottimisti per l’azienda e prevediamo di realizzare le nostre ambizioni strategiche in anticipo rispetto al programma".

 

Tags:
versacerisultatimoda
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce

Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.