A- A+
Economia
alfano 500 4

"La seconda rata dell'Imu non si paghera'. E' un impegno assunto con il Parlamento e con gli italiani ed e' un impegno che sara' mantenuto, che dovra' essere mantenuto. Anche il ministro Saccomanni, pur nella difficolta' della situazione, ha detto che si puo' eliminare". Lo afferma il vicepremier, Angelino Alfano, in una nota.

Alfano tenta di ridimensionare le affermazioni di Fabrizio Saccomanni, che aveva definito "difficile trovare le coperture per la seconda rata". La versione di Alfano si avvicina maggiormente a quella di Stefano Fassina. Il viceministro Pd aveva garantito "il taglio delle tasse di 1,7 mld operato dalla legge di stabilita' e lo stop alla seconda rata dell'Imu".

Saccomanni aveva sostenuto di non voler "fare annunci di politica fiscale in tv o alla carta stampata prima delle decisioni politiche" ma, rispondendo a una domanda sulla seconda rata dell'Imu durante la conferenza stampa con cui ha chiuso i due giorni di visita a Londra, ha ammesso che "il reperimento delle risorse non e' facile, si tratta di trovare un consenso politico se si vuole intervenire in un modo piuttosto che in un altro". Insomma, per trovare le coperture ai tagli di imposte serve prendere "decisioni non facili".

Le rassicurazioni di Alfano, leader delle "colombe" Pdl, offrono al "lealista" Raffaele Fitto l'occasione per riaprire lo scontro. "Il vicepremier Alfano ripete oggi che anche la seconda rata Imu 2013 non si pagherà. Tuttavia, visto che la scadenza si avvicina e l'incertezza dei cittadini è grave, non bastano più parole e promesse".

 

Tags:
saccomanniimugoverno letta
i più visti
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."


casa, immobiliare
motori
Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.