A- A+
Economia

La prima mossa è quella di Alessandro Sallusti alla direzione di TgCom 24. Ma è solo una delle poltrone che verranno ascegnate nelle prossime settimane all'interno della galassia giornalistica si Silvio Berlusconi.

Sallusti, fedelissimo di Berlusconi, lascerebbe quindi Il Giornale. I motivi? Il direttore avrebbe rotto con Vittorio Feltri e, viste le crepe del Pdl, si accaserebbe in televisione. Al suo posto, il più papabile è Giorgio Mulè, già direttore di Studio Aperto e attualmente numero uno di Panorama. La plancia di comando del settimanale potrebbe qundi essere affidata a Mario Sechi, già vice ai tempi della direzione Belpietro. A questo punto, tra i giornali in area Pdl rimarrebbe da definire proprio il ruolo di Belpietro, che sembra avviato verso un arrivederci alla carta stampata per puntare sulla televisione. 

   

Tags:
sallustitgcom24il giornale
i più visti
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane


casa, immobiliare
motori
Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.