A- A+
Economia
La Cgil boccia il Job Act. Scudiere ad Affari: "Solo chiacchiere"

twitter@paolofiore

Cosa pensa del piano sul lavoro di Renzi? "E qual è?". L'atteggiamento della Cgil nei confronti del Job Act del segretario Pd è tutto in questa risposta del segretario confederale Vincenzo Scudiere. Su riduzione delle forme di assunzione, articolo 18 e forme di rappresentanza, c'è solo "propaganda".

"Aspetto di leggere le proposte concrete", afferma Scudeire ad Affaritaliani.it. "Continuo a pensare che si tratta di forma e non di sostanza. La sotanza dovrebbe essere individuare gli investimenti per il lavoro. Fatti gli investimenti, si può discutere dei contratti. Si parte dalla coda e non dalla testa del problema".

Allora parliamo della testa: gli investimenti: "Al governo è mancato il coraggio. Spero lo ritrovi sul lavoro. Gli annunci non bastano. Qui si parla solo di regole e non di investimenti. Il lavoro si costruisce con gli investimenti, non con le regole. Serve tassare i grandi patrimoni per reperire qualche miliardo e rilanciare l'economia. Renzi farebbe bene a dire cosa pensa su rendite finanziarie e grandi patrimoni".

Nel suo ultimo intervento Renzi non cita l'articolo 18. Ma non ha mai fatto mistero di modificarlo, ad esempio smussandolo sui nuovi contratti. "E' una mistra riscaldata. Riaprire la discussione sull'articolo 18 è un modo per discutere d'altro e non degli impegni reali. Ma è certo che i diritti non possono essere calibrati in base all'età. Un diritto o c'è o non c'è".

Almeno sulla rappresentanza sindacale in Cda, la Cgil si è mostrata disponibile. Ma il segretario del Pd deve ancora guadagnarsi la fiducia del sindacato. "Ci sono modelli in Europa che andrebbero presi a riferimento. Una responsabilizzazioni di lavoratori e imprese è un fatto interessante. Ma al momento non ci sono proposte concrete, sono solo chiacchiere".

Sul Job Act il giudizio di Scudiere è netto: "E' un'operazione propagandistica. Quando ci sarà una proposta concreta siamo pronti a valutarla".

 

 

 

 

 

 

 

Tags:
job actrenziscudierecgillavoro
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”

Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.