A- A+
Economia

 

 

Prada 2Prada

Prada ha chiuso il primo semestre con un utile netto di 308,2 milioni, in crescita del 7,6% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, ma inferiore alle stime degli analisti che prevedevano 321 milioni

. I ricavi sono stati pari a 1,72 miliardi, in aumento dell'11,7% rispetto agli 1,55 milardi dei primi sei mesi del 2012. L'Ebitda e' stato di 551 milioni (+17,4%), l'Ebit si e' attestato a 458,3 milioni (+16,1%). La posizione finanziaria netta e' attiva per 195,6 milioni.

Per quanto riguarda i singoli marchi, oltre Prada che conferma una crescita a doppia cifra del 14,3%, Miu Miu migliora del 4,1% e Church's del 5,4%. In flessione invece Car Shoe, "influenzato dalla contrazione del wholesale", si legge in una nota.

Gli investimenti del semestre, pari a 293 milioni di euro, sono stati destinati principalmente all'area retail per l'apertura di nuovi punti vendita e progetti di espansione e rinnovamento di negozi esistenti. Patrizio Bertelli, amministratore Delegato di Prada ha affermato di essere soddisfatto "dei risultati raggiunti in questo primo semestre del 2013: i ricavi sono cresciuti in tutte le aree geografiche dove il Gruppo e' presente e abbiamo conseguito un ulteriore miglioramento dei margini operativi". "Gli obiettivi raggiunti fino ad oggi, la flessibilita' della nostra struttura e il costante monitoraggio dei mercati ci consentono di guardare con fiducia al prossimo futuro".

Tags:
pradalussomodasemestrale

in evidenza
Satta-Berrettini, la mossa di Melissa spiazza tutti

Gossip sorprendente

Satta-Berrettini, la mossa di Melissa spiazza tutti


motori
Mercedes-Benz presenta il nuovo eSprinter in allestimento eVan

Mercedes-Benz presenta il nuovo eSprinter in allestimento eVan

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.