A- A+
Economia
Siemens conquista la statunitense Dresser-Rand per 7,6 mld

Siemens ha stretto un accordo per acquistare per 7,6 miliardi di dollari Dresser-Rand, una societa' statunitense che produce macchinari per giacimenti petroliferi.

Il colosso industriale tedesco espande cosi' la propria presenza sul mercato energetico americano. Siemens ha inoltre chiuso dopo 45 anni la sua joint venture con Bosch nel settore degli elettrodomestici cedendo al partner la sua quota del 5% nella Bsh Bosch und Siemens Gmbh per 3 miliardi di euro.

Entrambe le operazioni dovrebbero essere chiuse entro la prima meta' dell'anno prossimo. Nonostante il cda di Dresser-Rand abbia approvato all'unanimita' l'offerta di Siemens, secondo fonti sentite dal 'Financial Times' potrebbe presto mettersi di traverso con un'opa ostile la rivale di sempre: General Electric.

Tags:
siemensdresser-randenergia

in evidenza
Renzi-Open, ispettori a Firenze Bravo Nordio, il commento

Annalisa Chirico debutta su Affari - GUARDA IL VIDEO

Renzi-Open, ispettori a Firenze
Bravo Nordio, il commento


motori
Apre a Bologna la “Maison Citroën”

Apre a Bologna la “Maison Citroën”

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.