A- A+
Economia

In crescita a quota quasi 140 miliardi a luglio 2013 le sofferenze lorde. In aumento il rapporto sofferenze lorde/prestiti. E' quanto emerge dal bollettino mensile dell'Abi. "A luglio le sofferenze lorde sono risultate pari a quasi 140 miliardi di euro, 1,7 miliardi in piu' rispetto a giugno 2013 e +25,5 miliardi rispetto a luglio 2012, segnando un incremento annuo di circa il 22,3%". In rapporto agli impieghi le sofferenze risultano pari al 7,2% a luglio 2013 (5,7% un anno prima), valore che raggiunge il 12,9% per i piccoli operatori economici (10,8% a luglio 2012), l'11,3% per le imprese (8,6% un anno prima) ed il 6% per le famiglie consumatrici (5,3% a luglio 2012). Con riguardo alle sofferenze al netto delle svalutazioni, a luglio sono risultate pari a quasi 72 miliardi di euro, circa 1,2 miliardi in piu' rispetto al mese precedente e circa 16,4 in piu' miliardi rispetto a luglio 2012 (+29,6% l'incremento annuo). Il rapporto sofferenze nette/impieghi totali si e' collocato al 3,84% (3,75% a giugno 2013 e 2,87% a luglio 2012).

Lo scorso luglio i prestiti delle banche italiane alle imprese sono scesi del 4,1% su base annuale, la stessa flessione registrata il mese precedente. In arretramento meno marcato la dinamica dei prestiti alle famiglie, scesi dell'1,1% contro il -1% di giugno. Giu' dello 0,9%, come il mese precedente, i finanziamenti per l'acquisto di immobili. Tra i prestiti alle imprese, le attivita' manifatturiere, quella dell'estrazione di minerali ed i servizi coprano una quota sul totale di circa il 54,5%. I finanziamenti al commercio ed attivita' di alloggio e ristorazione detengono un'incidenza sul totale di circa il 19,1%. Seguono le costruzioni (17,5%) e l'agricoltura (4,7%).

Tags:
sofferenzeabibanche
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Jeep Gladiator: il pick-up da off-road

Jeep Gladiator: il pick-up da off-road


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.