A- A+
Economia

Standard & Poor's ha tagliato il rating di nove banche italiane. Si tratta di UniCredit e della sia controllata UniCredit Leasing, Intesa Sanpaolo e della sua controllata Banca Imi, Banca Fideuram, Mediobanca, Cariparma, Banca Nazionale del Lavoro e Istituto del Credito Sportivo.

La decisione segue il declassamento del rating sovrano italiano da BBB+ a BBB. Secondo l'agenzia, gli stessi fattori che hanno condotto alla retrocessione dell'Italia pesano sul settore bancario.

S&P ha anche messo sotto osservazione con implicazioni negative i rating di 23 istituti tra cui Mediobanca, Banca Popolare di Milano, Banca Popolare dell'Emilia Romagna, Banca Popolare di Vicenza, Banco Popolare, Credito Emiliano, Veneto Banca, Unione di Banche Italiane, Popolare dell'Alto Adige, MedioCredito Centrale, Iccrea Holding e Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
standard & poor'sunicreditintesa sanpaolobanca imibanca fideurammediobancacariparma
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Fondazione Pirelli: l’archivio storico dell’azienda milanese e non solo

Fondazione Pirelli: l’archivio storico dell’azienda milanese e non solo

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.