A- A+
Economia
Spread sotto 150 punti, Borsa ok. Al mercato piace il programma 5S-Pd

Giuseppe Conte si prepara a salire al Quirinale con il vento in poppa sui mercati. Dopo aver chiuso ieri in calo sotto i 160 punti base (a 158), segnando i minimi da metà maggio 2018 con il tasso sul decennale del Tesoro sceso allo 0,87%, al minimo storico, lo spread Btp-Bund apre sul secondario a 150 punti base, con un tasso di interesse che aggiorna dunque il minimo storico allo 0,82%.

La nascita del nuovo governo Pd-M5S dunque diffonde fiducia fra gli investitori che preferiscono la continuazione della legislatura con un governo decisamente europeista e un esecutivo che, dopo la preparazione del programma, può garantire oltre la sterilizzazione delle clausole di salvaguardia da 23,1 miliardi sull'Iva la cui introduzione avrebbe un effetto depressivo sull'economia italiana, il varo di politiche pro-crescita come la riforma dell'Irpef, il taglio del cuneo fiscale e una nuova spinta agli investimenti pubblici. Misure che, stimolando l'aumento del Pil per ora nullo a politiche invariate, porterebbero in dote anche maggiore sostenibilità del debito pubblico.

Directa intermedia oltre 21 miliardi di euro nel 2016
 

Partenza in deciso rialzo per Piazza Affari: l'azionario festeggia il secondo governo di Giuseppe Conte con un Footsie-Mib che al suono della campanella fa +1,3%.

Svettano i titoli bancari con in testa Unicredit +2,25%, Banco Bpm +1,93% e Intesa Sanpaolo +1,90%. Maglia rosa per Moncler +3,62%, acquisti sostenuti su Atlantia +2,47% e sulla galassia Agnelli. Prosegue la corsa di Mps che mette a segno un balzo del 5%. In recupero dell'1,6% Cnh Industrial dopo il calo della vigilia.

Unico titolo in rosso del listino principale è quello della Juventus che cede quasi un punto percentuale.

Già oggi il premier incaricato potrebbe presentarsi davanti al presidente Sergio Mattarella per sottoporre al Capo dello Stato la squadra del nuovo esecutivo che potrebbe giurare in serata o, più probabilmente, nella giornata di domani.

Anche le Borse europee, incoraggiate dai guadagni dei listini asiatici che hanno preso il largo dopo il dato cinese, hanno il segno più:  a Londra, l'indice Ftse 100 guadagna lo 0,29%, a Francoforte, il Dax 30 sale dell'1,04% e a Parigi, il Cac 40 avanza dello 0,80%.

Nel mese di agosto l'indice Pmi dei servizi della Cina stilato dalle società Caixin e Markit si è attestato a 52,1 punti, al valore più alto degli ultimi tre mesi, meglio dei 51,7 punti attesi dal consensus e dei 51,6 di luglio. Sullo sfondo però rimangono le tensioni commerciali tra Stati Uniti e Cina e la difficile situazione politica in Gran Bretagna.

A questo riguardo, i mercati attendono gli esiti del duro scontro tra il premier inglese Boris Johnson e il Parlamento. La giornata sarà poi movimentata da diversi appuntamenti. L'agenda macro di oggi prevede i Pmi servizi per Italia, Francia, Germania, Gran Bretagna ed Eurozona.

Dalla Ue in arrivo anche i dati delle vendite al dettaglio, mentre dagli Stati Uniti verrà diffuso l'aggiornamento sulla bilancia commerciale e in serata la Fed pubblicherà il Beige Book. A proposito di banche centrali, quella del Canada oggi annuncerà la sua decisione di politica monetaria. In programma anche la nomina del presidente della Bce, Christine Lagarde.

Sul mercato valutario l'euro è in leggero recupero rispetto a ieri e passa di mano a 1,098 dollari (da 1,096 dollari) e vale 116,6 yen (da 115,992), mentre il dollaro-yen e' pari a 106 (105,828). La sterlina è risalita sopra scesa la soglia di 1,2 rispetto al biglietto verde a 1,212 (da 1,2085 dopo un minimo di 1,1971). Petrolio in rialzo dopo il calo della vigilia (+0,7% a 54,32 il Wti a ottobre, +0,55% a 58,58 il Brent a novembre).
 

Commenti
    Tags:
    spreadmercatibtpobbligazionipiazza affariborsa
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Canalis senza veli in piscina Nuota senza costume. FOTO

    Diletta, Belen e... Le foto delle vip

    Canalis senza veli in piscina
    Nuota senza costume. FOTO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Renault lancia electric mobility for you, l’offerta green per l’Italia

    Renault lancia electric mobility for you, l’offerta green per l’Italia

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.