A- A+
Economia
Squinzi: "Votare senza fare riforme? Un danno per il Paese"

"Votare senza riforme fatte sarebbe un danno per il Paese e non ci darebbe maggiore credibilita' in Europa". Lo ha detto il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, intervenendo all'assemblea di Unindustria.  "Comincia a serpeggiare un po' di nervosismo tipico delle situazioni instabili che portano a votare", ha detto Squinzi aggiungendo che, invece, in questa fase, "e' importante portare a termine le riforme che ci devono avvicinare alle democrazie piu' efficienti". "Facciamo queste prime, necessarie riforme e facciamole bene", ha sottolineato.

"La Legge di stabilita' ha per noi il suo cardine nella riduzione della componente del costo del lavoro dell'Irap e nella decontribuzione delle assunzioni. Io l'ho detto e lo ripeto: sarebbe un risultato storico ridurre la pressione fiscale sul lavoro". E' quanto ha affermato il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, intervenendo all'assemblea di Unindustria. "Cosi' come uno scarto netto positivo lo si avrebbe con un mercato del lavoro flessibile e piu' adeguato alle esigenze delle imprese. Questo obiettivo e' alla portata del Paese, concentriamoci su questo. Sarebbe inutile e controproducente sommare troppi obiettivi, certo giusti e ambiziosi, ma che messi insieme rischiano di diventare velleitari", ha aggiunto.

Tags:
squinziconfindustriagoverno
i più visti
in evidenza
Aria fredda polare sull'Italia Fine maggio da... brividi

Meteo previsioni

Aria fredda polare sull'Italia
Fine maggio da... brividi


casa, immobiliare
motori
Nuovo ŠKODA KAROQ: design più raffinato e miglior efficienza

Nuovo ŠKODA KAROQ: design più raffinato e miglior efficienza

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.