A- A+
Economia
yellen summers 500

E se non fosse lei? Ben Bernanke si avvicina alla scadenza del secondo mandato e, nel 2014, la Fed potrebbe avere un nuovo presidente. Nel solco della continuità la favorita è Janet Yellen. Il numero due della Federal Reserve, da mesi data per favorita, sarebbe la prima donna alla guida della banca centrale in 90 anni di storia.

Improbabile ma non impossibile che Bernanke vada oltre il secondo mandato (anche se il suo predecessore Alan Greenspan è rimasto in sella per 19 anni,). Quasi certo, visti i risultati, che si eviti di rompere con il passato. Tutte le tracce portano a a Mrs Yellen. Ma non è ancora detta l'ultima parola. Molte candidature sono cadute. Resta in piedi quella di Lawrence Summers. Il suo curriculum parla per lui: è stato segretario di Stato nell'ultima parte dell'amministrazione Clinton, consigliere di Obama tra il 2009 e il 2010, rettore dell'Università di Harvard dal 2001 al 2006 e nipote di due peremi Nobel per l'Economia, Paul Samuelson e Kenneth Arrow.

In ambienti finanziari le critiche nei confronti di lady Yellen non mancano. L'economista ha una formazione puramente accademica e, nonostante gli anni passati al fianco di Bernanke, secondo i critici non avrebbe lo spessore necessario per reggere alle turbolenze che il mercato continuerà a scatenare. Un conto è fare il gregario, un altro è mettersi in testa al gruppo e prendersi le raffiche in faccia. 

Lawrence è più giovane di 8 anni ma una carriera fatta di incarichi pesanti. L'entourage di Obama spinge sulla sua candidatura e anche il presidente lo tiene in grande considerazione (tanto da averlo nominato alla guida del National Economic Council). Ma gli ambienti finanziari che lo sostengono potrebbero però essere il suo punto debole. In caso di nomina, difficile che il congresso non rinfaccia a Obama le ricche consulenze che Lawrence ha incassato da un big come Citigroup. Ecco allora che quella lontanza da rapporti politici e bancari potrebbe essere la carta vincente di Janet Yellen. Lady Fed, intanto, pensa al futuro: ha già lasciato intendere di essere pronta a lasciare i tassi vicini allo zero sino al 2016. Una continuità che che piace ai mercati. Difficile che la Casa Bianca corra il rischio di scontentarli.

Tags:
bernankefedobama
i più visti
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."


casa, immobiliare
motori
Mercedes-AMG è la musa ispiratrice del progetto di arte digitale NFT

Mercedes-AMG è la musa ispiratrice del progetto di arte digitale NFT

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.