A- A+
Economia
Lotta dura/ Lunedì non si fuma. Sciopero a oltranza dei tabaccai

Prosegue lo sciopero dei tabaccai, che anche lunedi' prossimo, 10 marzo, manterranno la serranda abbassata dalle 9 alle 12. Lo annuncia in una nota il presidente della Federazione Italiana Tabaccai, Giovanni Risso. "La prima giornata di sciopero e' stata un successo tale che siamo ancora piu' decisi a seguitare nella protesta", afferma Risso, "continueremo quindi ad astenerci dalla vendita del tabacco, dalle 9 alle 12, anche lunedi' 10 marzo. E cosi' faremo lunedi' 17, lunedi' 24 e fino a quando sara' necessario".

"Fino a quando, cioè, il ministro dell'Economia e delle Finanze non ci riceverà per ascoltare le nostre motivazioni e cominciare a ragionare sulle possibili soluzioni. Indifferibili se si vuole consentire alla rete di vendita dello Stato di poter continuare ad operare con dignita' e professionalità", prosegue Risso, "non chiediamo favori, solo di poter lavorare, come sempre. E di ottenere, per questo nostro lavoro, di cui si avvantaggia principalmente lo Stato, una remunerazione equa che ci permetta di contrastare il calo di redditivita' delle nostre rivendite e di sostenere le nostre famiglie".

Tags:
tabaccaiscioperolunedì

in evidenza
Autunno freddo (senza gas) e quindi caldo (come negli anni '70)? Scoprilo alla Piazza di Affari!

La kermesse a Ceglie dal 26 al 28 agosto - Il programma

Autunno freddo (senza gas) e quindi caldo (come negli anni '70)? Scoprilo alla Piazza di Affari!


casa, immobiliare
motori
 Nuova Porsche 911 GT3 RS, nata per stupire

 Nuova Porsche 911 GT3 RS, nata per stupire

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.