A- A+
Economia
In Italia tornano a vendersi le case. I prezzi rimangono fermi. I dati

Riparte il mercato immobiliare, ad accezione dell'area di Napoli e provincia. I dati sono dell’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa che, sulla base dei numeri forniti dall’Agenzia delle Entrate, ha analizzato l’andamento delle compravendite nelle grandi città italiane nei primi nove mesi del 2014. 

Tutte le principali città della Penisola hanno mostrato volumi in aumento (+7,7%). Fuori dal coro Napoli, che  vede una contrazione del 10,3%. Dalla parte opposta spicca l’andamento di Bologna, dove le compravendite sono aumentate del 18,7%. Vanno molto bene anche Genova e Firenze: nel capoluogo ligure le transazioni registrano +15,3%, mentre a Firenze è stato acquistato il 14,6% di case in più.

E Milano? La città meneghina conferma il suo buon andamento, come ormai avviene da cinque trimestri a questa parte, e fa segnare +5,7%. Fanalino di coda, invece, Torino con +1,5%.

Piccoli segnali di vitalità anche nei comuni non capoluogo che fanno registrare un modesto più 0,6%. Sul versante dei prezzi, Tecnocasa non si attende, almeno per il 2014, un rialzo delle quotazioni, quanto piuttosto delle leggere limature verso il basso per tendere poi alla stabilizzazione nel 2015.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
mattoneimmobilimercato
i più visti
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”


casa, immobiliare
motori
Nasce a Torino Stellantis Italy House, la casa della sostenibilità

Nasce a Torino Stellantis Italy House, la casa della sostenibilità

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.