A- A+
Economia
telecom

L'aula del Senato ha approvato con 208 voti favorevoli, nessun voto contrario e 44 astenuti, la mozione su Telecom sottoscritta da tutti i partiti eccetto il Cinque Stelle. La mozione impegna, tra l'altro', il governo a modificare la normativa sull'Opa.

La nuova legge rafforza i poteri della Consob. L'autorità dovrà accertare l'esistenza di situazioni di controllo di fatto da parte di soci. Alla soglia già in vigore del 30% per l'obbligo di Opa, vine fissata un secondo paletto, legato al controllo di fatto.

Infine, lo Stato ottiene la golden rule, da esercitare nel caso di imprese di interesse strategico, specialmente quando sono in gioco infrastrutture da cui dipende la sicurezza del Paese.

Il Senato ha anche approvato con 248 voti favorevoli, un voto contrario e 4 astenuti, i primi quattro punti della mozione presentata dal Movimento 5 Stelle che e' stata votata per parti separate: bocciato invece l'ultimo punto della mozione dal M5S, su cui il governo aveva dato parere negativo, che impegnava il governo ad "assicurare che l'infrastruttura di rete sia pubblica o comunque sotto il controllo pubblico, cosi' da garantire il rispetto dei diritti fondamentali della persona e della promozione dell'iniziativa di impresa nel Paese".

Tags:
telecomopatelco
i più visti
in evidenza
Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

Meteo

Arriva l'aria polare dalla Svezia
Fine maggio brividi. Previsioni


casa, immobiliare
motori
Al Lingotto apre  “FIATCafé500”

Al Lingotto apre  “FIATCafé500”

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.