A- A+
Economia
Fisco, inchieste Ue su Apple e Fiat. "Le multinazionali paghino"

La Commissione europea ha aperto tre indagini approfondite sui trattamenti fiscali che le autorità di Irlanda, Olanda e Lussemburgo hanno concesso a Apple, Starbucks e Fiat Finance and Trade. Si tratta di capire se tali trattamenti sono conformi alle regole Ue sugli aiuti di Stato. 

"Nel contesto attuale di ristrettezze di bilancio, è particolarmente importante che le grandi multinazionali paghino la loro giusta quota di imposte - ha commentato il vicepresidente della Coommissione Joaquin Almunia - Le regole Ue vietano alle autorità nazionali di decidere misure che permettano a certe imprese di pagare meno tasse di quante dovrebbero". L'ammanco nelle casse degli Stati membri è stimata intorno ai mille miliardi. Le multinazionali la chiamano "ottimizzazione fiscale". L'Ue vuole capire se si tratta di evasione.

ANTITRUST GOOGLE- Almunia è anche tornato su un altro osservato speciale, Google. Il commissario Ue fa sapere che l'Antitrust europeo prenderà dopo l'estate una decisione finale nella sua inchiesta su Big G avviata nel marzo 2013. Nel febbraio scorso il gigante del web si è impegnato a garantire parita' di promozione dei propri prodotti e di quelli dei concorrenti sui motori di ricerca.

Il settore dei messaggi promozionali collegati alle ricerche era l'ultimo sul quale mancava ancora un'intesa tra Google e Bruxelles. Ora la Commissione informera' di questo nuovo sviluppo i concorrenti di Google, tra i quali Microsoft, e decidera' successivamente se rendere gli impegni di Google legalmente vincolanti. "Voglio decidere in via definitiva - spiega Almunia - dopo l'estate". L'Antitrust dunque su Google dopo il break di agosto. L'intesa con Google avra' una validita' di 5 anni in Europa.

Tags:
uefiatapplefisco
S
i più visti
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente


casa, immobiliare
motori
Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.