A- A+
Economia
Bancari/ Sciopero in casa UniCredit. Dopo il progetto Newton, Ghizzoni passa a Uccmb

di Andrea Deugeni
twitter
@andreadeugeni

Non parte sotto i migliori auspici la trattativa fra UniCredit e i sindacati per la gestione degli 8.500 esuberi fra i dipendenti (di cui 5.700 in Italia) individuati dall'amministratore delegato Federico Ghizzoni nell'ultimo piano industriale. Mentre i vertici della banca apriranno il tavolo domani con le sigle di rappresentanza dei lavoratori, gli 800 bancari di Uccmb (Unicredit credit management bank), la società di recupero crediti del gruppo che Ghizzoni ha deciso di vendere per fare cassa, sciopereranno infatti per l'intera giornata.

Uccb è in piena fase di vendita: a breve le cordate che al momento hanno manifestato interesse, dopo che ieri è stato aperto il data room, presenteranno le loro offerte vincolanti d'acquisto. Interessati a rilevare la controllata di UniCredit sono Prelios e Fortress, Deutsche Bank e Goldman Sachs. Ma anche i fondi Tpg, Cvc e Jupiter, Cerberus e forse Blackstone, Oaktree Capital Management e Apollo Global Management.

ghizzoni (2)
 

Non è la prima operazione di riduzione del perimetro di attività e della conseguente fuoriuscita di dipendenti da parte del gruppo di piazza Gae Aulenti. Nel 2013, con il progetto Newton, sono state esternalizzate infatti alcune attività del consorzio informatico Ubis, a sua volta uno spin-off delle attività di back office di UniCredit rimaste però sotto il controllo della banca, per un totale di 2000 lavoratori, 700 In Italia.

Si è trattato dello Shared service center, ramo d'azienda ceduto ad aprile 2013 a una newco controllata per il 51% da Hewlett Packard e per il 49% da Ubis e di Abas, newco con maggioranza assoluta di Accenture (quindi entrambe fuori dal controllo del gruppo). Nuove società che hanno riguardato le attività di HR, It Global Markets (Infrastrutture informatiche a supporto dell'Investement Banking), l'It Centrale (Infrastrutture Tecnologiche centrali) e Invoice Management (Ciclo attivo/passivo).

Tags:
unicreditghizzoniuccmb
i più visti
in evidenza
Italia ripescata ai mondiali? La sentenza della Christillin (Fifa)

Il caso scottante

Italia ripescata ai mondiali?
La sentenza della Christillin (Fifa)


casa, immobiliare
motori
A luglio nei concessionari la nuova Mercedes Classe T

A luglio nei concessionari la nuova Mercedes Classe T

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.