A- A+
Economia

 

 

GABRIELE PICCINI

twitter@andreadeugeni

"Con la monocanalità la redditività crolla, mentre con la multicanalità cresce". In un mercato dove i clienti delle banche prediligono sempre di più le operazioni tramite punti bancomat, internet banking e mobile banking (l'81,58% delle operazioni complessive in UniCredit) riducendo il contatto con le filiali (-20% negli ultimi 10 anni) e ormai un italiano su due possiede uno smartphone (vedi le slides sotto), il gruppo di Piazza Cordusio lancia Subito Banca, un'iniziativa mirata alla digitalizzazione bancaria che consente di aprire un conto corrente a canone zero, l'accensione di un finanziamento a tasso zero per l'acquisto di uno smartphone (Samsung Galaxy S4) o di un mini-tablet (Samsung Galaxy Note 8.0 3G) e l'installazione di un set di applicazioni per effettuare in velocità  i bonifici, le ricariche dei cellulari, il pagamento di conti correnti e altre operazioni base.

Il nuovo progetto dell'istituto guidato da Federico Ghizzoni che per l'occasione ha stipulato una partnership con Samsung Italia, multinazionale leader nel mercato dei telefonini di ultima generazione, punta a far guadagnare alla banca, come ha spiegato in una videointervista ad Affaritaliani.it Gabriele Piccini, country chairman di UniCredit in Italia, "circa 100 mila nuovi clienti entro luglio".

Guarda la videointervista completa qui sotto.

Gabriele Piccini
 
 
slide unicredit 2

 

slide unicredit 3

 

slide unicredit 1

 

Tags:
unicreditsamsungsmartphonetablethome banking
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up

Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.