A- A+
Economia

Michael Hewson e Colin Cieszynski*

Il compromesso trovato a Washington sposta semplicemente la questione al nuovo anno con il rischio più che probabile di trovarci ancora di fronte a questo nuovo circo da gennaio in poi. Dopo diciassette giorni di minacce, i Repubblicani se ne escono con le pive nel sacco mentre l'economia americana ha subito danni importanti in termini di produttività e fiducia. Per cosa poi? Per fare la guerra con la cerbottana? Standard and Poor's ha calcolato che  a seguito del downgrading delle stime di crescita dal 3 al 2%, lo shutdown è già costato agli Usa 1,5 miliardi di dollari al giorno. Guardando il bicchiere mezzo pieno, avremo un bel po' di dati macroeconomici sui quali riflettere anche se i numeri di ottobre e novembre andranno comunque considerati distorti e pertanto anche la Fed non potrà disporre dei dati sufficienti per determinare l'avvio del tapering. Che sicuramente non avverrà quest'anno e che ha pochisisme possibilità  prima della seconda metà del prossimo anno.

Questo suggerisce due cose: la prima è che il rally di borsa degli ultimi giorni ha probabilmente già prezzato nei valori l'epilogo positivo a Capitol Hill; la seconda è che i trader riconoscono che i recenti avvenimenti possono solo contribuire a spostare il problema solo di qualche mese. A questo punto quindi non escludiamo che gli asset difensivi possano tornare nei portafogli in quanto si avvertono già i primi segnali sul fatto che  l'economia reale abbia già mostrato insofferenza circa la prossima deadline. La permanenza dell'EURUSD intorno ad area 1,3450 riapre le possibilità di un ritorno verso 1,3320; sul GBPUSD, qualora non avvenga in fretta il recupero di area 1,6000 potremmo presto ritracciare verso 1,5700; contro la sterlina la moneta unica deve rimanere sopra 0,8420 per stabilizzarsi e segnare un movimento al rialzo. Il cross USDJPY deve oltrepassare 99,65 per spingersi verso area 100,60 ma bisogna stare attenti a non scivolare sotto 97,60.

*CMC Markets

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
usaobamatapering
i più visti
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.