A- A+
Economia

 

 

aldo bisioAldo Bisio

Aldo Bisio e' stato nominato Amministratore Delegato di Vodafone Italia. La nomina sara' effettiva dal 1 gennaio 2014. Bisio - informa una nota - succedera' a Paolo Bertoluzzo, ceo Vodafone Italia e Sud Europa, che dal 1 ottobre assume il ruolo di Chief Commercial and Operations Officer del Gruppo Vodafone.

Bertoluzzo manterra' anche il ruolo di ceo dell'Italia fino alla data di insediamento del nuovo ad. Aldo Bisio dal 2010 e' amministratore delegato del Gruppo Ariston Thermo, azienda internazionale leader nel settore del riscaldamento degli ambienti e dell'acqua, dove e' entrato nel 2008 come direttore generale.

In precedenza Aldo Bisio ha ricoperto il ruolo di Direttore Generale presso Rcs Quotidiani, ancora prima e' stato Partner in McKinsey, dove ha trascorso gran parte della propria vita professionale occupandosi in particolare dell'industria delle telecomunicazioni. Ha iniziato la propria carriera in Ibm e in Olivetti. Nato a Genova, laureato in ingegneria meccanica, e' sposato e ha due figli.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
vodafonealdo bisio
i più visti
in evidenza
Mentana all'inizio della maratona Il Colle, il voto e l'ironia social

Quirinale/ Rete scatenata

Mentana all'inizio della maratona
Il Colle, il voto e l'ironia social


casa, immobiliare
motori
Mini classica si converte all'elettrico

Mini classica si converte all'elettrico

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.