A- A+
Spettacoli
Fratture mano dopo caduta bici, Bono dice addio a chitarra

Bono Vox teme di non poter suonare piu' la chitarra a causa delle fratture causategli a novembre da un incidente in bicicletta. Lo scrive lo stesso leader degli U2 in un commento sul sito web della band. Il 17 novembre Bono, 54 anni, cadde dalla bicicletta a Central Park.

Fu subito operato al braccio, ritto in sei punti e gli furono inserite tre piastre metalliche e 18 chiodi.

"Il recupero e' stato piu' difficile di quanto pensassi. Mentre scrivo non e' ancora chiaro se tornero' a suonare la chitarra. La band mi ha ricordato che ne' loro ne' la civilta' occidentale dipendono da questo", scrive il cantante. "Personalmente mi manchera' molto mettere le dita sulle tastiere delle mie chitarre" ritmiche, "anche solo per piacere, al di la' del fatto che con la chitarra scrivo canzoni per il gruppo", aggiunge.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bono voxu2
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design

Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.