A- A+
Spettacoli
Eurovision, Madonna porta le bandiere di Israele-Palestina sul palco. Polemica

Una bandiera israeliana sulla schiena di un ballerino e quella palestinese su quella di un' altra, con i due che si abbracciano al termine della canzone. E' il messaggio lanciato da Madonna dal palco della finale dell'Eurovision a Tel Aviv. Per la sua performance, la pop star americana ha scelto una versione nuova di zecca per i 30 anni di 'Like a prayer' e poi 'Future' - quello delle bandiere - brano inedito dal suo prossimo album 'Madame X' in uscita a giugno.

Nella prima canzone Madonna si era presentata accompagnata da un coro di monaci benedettini, mentre il suono delle campane introduceva l'hit. Nella seconda, l'artista con una benda su un occhio e un vestito corto, ha dato una prova delle nuove sonorita' punto di forza del prossimo album. Un brano, eseguito insieme al rapper americano Quavo, dal timbro ipnotico e di grande efficacia. Al termine standing ovation dell'Arena dell’Expo.

Ma con la polemica. L'Unione europea di radiodiffusione (Ebu) infatti ha precisato subito dopo in un comunicato di non aver approvato preventivamente l'esposizione delle bandiere israeliana e palestinese nell'esibizione di Madonna. Quella parte dello show non era comparsa nelle prove, ha precisato la Ebu citata dal Times of Israel. "L'Eurovisione song contest - ha ribadito - e' un evento non politico, e Madonna ne era conoscenza". 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    eurovision
    in evidenza
    Gravidanza e bacio a Rosolino Fede Pellegrini, la verità

    La Divina vuota il sacco

    Gravidanza e bacio a Rosolino
    Fede Pellegrini, la verità

    i più visti
    in vetrina
    E-Distribuzione, il Paradiso Dantesco prende forma sulle cabine elettriche

    E-Distribuzione, il Paradiso Dantesco prende forma sulle cabine elettriche


    casa, immobiliare
    motori
    Volkswagen presenta la nuova Tiguan Allspace

    Volkswagen presenta la nuova Tiguan Allspace


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.