A- A+
Spettacoli
Game of Thrones, gran finale. Ma con la Brexit la serie è a rischio

IL MONDO INCOLLATO ALLA TV PER IL GRAN FINALE DELLA SESTA STAGIONE DI GAME OF THRONES

Il mondo incollato allo schermo per il gran finale della sesta stagione di Game of Thrones. Ma ora il trono rischio di cadere. L'allarme arriva da un'associazione internazionale del settore produttivo, secondo la quale l'esito del referendum del 23 giugno rischia d'impoverire la tv nel Regno Unito. E di mettere in ginocchio produzioni onerose, non solo britanniche. A lanciare l'allarme - a giochi fatti - e' Michael Ryan, presidente dell'Independent Film and Television Alliance (Ifta), sigla internazionale che rappresenta case di produzione indipendenti. Ryan, in dichiarazioni pubblicate da Variety e rimbalzate sui media londinesi, non ha usato sfumature: "il settore creativo" - ha sostenuto - potrebbe essere "devastato" dall'uscita della Gran Bretagna dall'Ue. Un grosso guaio, ha insistito, per l'industria del cinema e della tv nell'isola.

MA CON LA BREXIT IL TRONO DI SPADE E' A RISCHIO

"La produzione di film e programmi televisivi e' molto onerosa", ha ricordato, senza contare che e' fondata su rapporti multinazionali che il divorzio di Londra da Bruxelles scuote: "Oggi non sappiamo piu' come funzioneranno le nostre relazioni con produttori, finanziatori e distributori" nel continente, ne' quali saranno esattamente le conseguenze fiscali, ha denunciato. L'industria dello spettacolo si e' schierata in maggioranza a sostegno di Remain nella campagna referendaria britannica, ricordano i media, con un appello contro la Brexit sottoscritto da circa 300 fra attori, scrittori, musicisti e artisti vari. Saremo "piu' forti se rimaniamo in Europa, piu' fantasiosi e piu' creativi", avevano affermato. Ma non e' servito. E ora e' tempo di fare i conti. Per la verita', Ryan ammette che al momento il quadro non e' chiaro, ma le preoccupazioni sono diffuse. E coinvolgono anche una grande societa' di produzione Usa come Hbo, quella che firma appunto, fra l'altro, 'Game of Thrones': 'Il trono di spade' nella versione italiana. Si tratta infatti di una serie girata in larga parte in Irlanda del Nord e realizzata anche grazie al sostegno del Fondo europeo di sviluppo regionale. Una fonte provvidenziale di finanziamento che l'addio del Regno Unito all'Ue e' destinato a far svanire: come in una scena da film fantasy.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
game of thrones sesta stagione finalegrame of thrones brexit
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


casa, immobiliare
motori
Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021

Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.