A- A+
Spettacoli
I trend del 2022 nel settore entertainment: come ci divertiremo?
Qi Clubbing

Come sarà il 2022 dal punto di vista del divertimento? 

Come faremo tardi, nonostante la pandemia o forse, speriamolo, mentre la pandemia sarà sempre meno presente nelle nostre vite? Se la situazione sanitaria resta un'incognita (soprattutto dopo che la diffusione della variante Omicron ha bloccato le discoteche a San Silvestro!) c'è una prima bella notizia: è ormai chiaro che molti scelgono di uscire e far tardi comunque, rassicurati dalle procedure (Super Green Pass in testa). Ma se la socialità resta centrale, il digitale è ormai entrato di diritto nelle nostre vite. "Swagnite nasce proprio dalle semplici domande che ognuno di noi si fa la sera" spiega Bojan Bosnjak, che ha creato un'App perfetta per chi vuol vivere il tempo libero... senza perdere tempo.  "Ho voglia di uscire stasera, ma dove posso andare? Con chi esco? Quanto spenderò? C'è un modo di risparmiare prenotando online oppure addirittura guadagnare?". Swagnite sta già crescendo molto, tra Milano e Belgrado. Il settore nightlife ha davvero bisogno di innovazioni come questa, in questi anni i gestori dei locali sono stati forse troppo tradizionalisti.

E i locali, come stanno cambiando? 

Se le care vecchie disco di un tempo sono in difficoltà, The Cliff, spazio multifunzionale che nasce a Lugano, a picco sul lago, ha un grande cuore italiano ben raccontato dal design dell'architetto Andrea Langhi. Sarà perfetto dall'ora del brunch a notte fonda. "Questo spazio nasce per innovare e rendere concrete le nuove esigenze del pubblico puntando su un lusso accessibile, uno stile dedicato a tutti coloro che se lo scelgono", spiega Manuel Dallori, che guida questo progetto insieme ad una cordata di imprenditori. La musica di The Cliff, ad esempio, sarà particolare. "Ho fatto per tanti il dj in discoteca e continuo a divertirmi a farlo. Oggi però, per età e per esperienza, mi sembra naturale cercare di portare la mia musica e la mia personalità soprattutto altrove", spiega DAN:ROS, che sarà tra le colonne musicali di The Cliff. 

I trend musicali del 2022

Tra le tendenze musicali di questo strano 2022 c'è senz'altro quella di rimettere al centro la musica suonata, davvero, da musicisti in carne ed ossa. "La musica live si può fare solo insieme", spiega Alberto Salaorni che con la sua Al-B.Band fa scatenare e divertire i più importanti locali italiani. I suoi musicisti sanno suonare  e cantare un po' di tutto, a partire da Davide Rossi, bassista e produttore che sa anche come intrattenere. "Suoniamo un repertorio che rimanda al ritmo internazionale e alla storia della musica italiana, così mettiamo insieme le generazioni", conclude Salaorni.  "E' molto difficile capire quali saranno i trend musicali del 2022, anzi forse è proprio sbagliato", spiega Luca Guerrieri, produttore, e creatore di Meet Music, manifestazione che  ogni anno a giugno, a Follonica, mette insieme artisti e professionisti con i giovani talenti di ogni genere musicale. "Ciò che conta è invece creare per tutti un ambiente in cui sia più facile interagire. La pandemia ha dimostrato che quasi tutti cercano un palcoscenico, soprattutto chi ha poco da dire. Noi invece con MINI Meets Music Contest cerchiamo di dare spazio chi prova a creare qualcosa di nuovo". 

Innovazione anche nel settore della ristorazione

Si può innovare anche in un ristorante specializzato in carne alla griglia, nel centro di Como. Qui infatti si trovano solo e soltanto carni d'eccellenza, provenienti da tutta Italia e dal resto del mondo. Ad esempio, la Fiorentina Sashi AAA chocolate con frollatura superiore a 45 giorni. Tenera, succosa e succulenta è un sogno per i carnivori. Piacciono molto anche le specialità valtellinesi: Sciatt con lardo di Colonnata, radicchio e miele di castagno, Tradizionale Pizzocchero valtellinese, Aletta di manzo brasata al Barolo con polentina taragna... viene già l'acquolina in bocca. Lo staff si è inventato iniziative divertenti come la gara a chi mangia più arrosticini, specialità abruzzese raramente disponibile in carta altrove. 

Il nuovo trend? Dal possesso all'accesso

Un'altra tendenza in ambito intrattenimento e turismo potrebbe essere quella di passare dal possesso all'accesso, come già si fa con le auto a noleggio lungo termine e mille altri servizi che tolgono ogni pensiero. D Club, che nasce da una struttura solida come Domina, è tra le poche realtà ad innovare in questo senso: ai suoi Soci offre servizi esclusivi, ovvero un mondo di coccole e relax da vivere non solo durante le vacanze estive, ma tutto l'anno: eventi di intrattenimento dedicati, convenzioni speciali con aziende nazionali e internazionali, personal traveller... e pure iscrizione gratuita ad RCI, un circuito che permette di viaggiare in tutto il mondo. 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    divertimentoentertainmenttrend 2022
    in evidenza
    Hunziker-Trussardi: è finita “Dopo 10 anni ci separiamo”

    Spettacoli

    Hunziker-Trussardi: è finita
    “Dopo 10 anni ci separiamo”

    i più visti
    in vetrina
    Belen e Stefano insieme dopo la rottura con Antonino: è ufficiale

    Belen e Stefano insieme dopo la rottura con Antonino: è ufficiale


    casa, immobiliare
    motori
    Porsche svela la nuova Taycan Sport Turismo

    Porsche svela la nuova Taycan Sport Turismo


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.