A- A+
Spettacoli
Covid, Sanremo e Lucio Battisti: Affaritaliani.it intervista Mara Maionchi
Mara Maionchi 

Mara Maionchi, dalla "personalità incredibile di Lucio Battisti" all'impatto del Covid sul comparto musica, a Blanco e il festival di Sanremo 2022

Mara Maionchi è una professionista stimata dal grande pubblico perché sincera, schietta, verace, dinamica, poliedrica. La sua originalità è racchiusa proprio in quell’assenza totale di maschera che la contraddistingue da tutta la vita. Tanto audace e completa quanto vulcanica, giacché nella sua carriera, partendo giovanissima e in sordina, è stata capace di raggiungere i più alti livelli nei settore nei quali si è cimentata: dalla discografia (ha collaborato con Vanoni, Reitano, Mogol&Battisti, Nannini, e con gli allora poco noti Mango e Tiziano Ferro) alla TV (sia come esperta “valutatrice” che alla co-conduzione di “LOL”con Fedez), passando per la Radio (con Radio105 ha anche vinto il premio “Cuffie d’oro"). 

Assieme al marito Alberto Salerno fonda – nei primi anni Ottanta - etichette importanti nel comparto della musica: dalla “Nisa” alla “Non ho l’età” e - strada facendo - è protagonista, talvolta dissacrante e intransigente, nel ruolo di giudice per numerose trasmissioni a tema talent-scout: da “X Factor” ad “Amici”, da “Io canto” a “XtraFactor” fino all’attuale “Italia’s Got Talent” in onda su Sky il mercoledì e in replica il martedì su TV8.

E’ la rappresentazione moderna per antonomasia della “senioritas” del piccolo schermo e - con i suoi quasi 1 milione e 700 mila follower (tra tutte le piattaforme su cui compare) – finanche un influencer da far impallidire le generazioni di qualche “primavera” in meno: quelle nate con smartphone e social nella culla. La forza di Mara è questa, riesce ad inventarsi e reinventarsi sempre, gode di un’autorevolezza rara, perché è sì estremamente simpatica, socievole ed auto-ironica, ma anche valente conoscitrice di un universo complesso come quello del mercato discografico. Maionchi dunque - che ora andremo a scoprire più a fondo in un faccia a faccia intimo, disimpegnato e a tratti esilarante - è una sicurezza per il palinsesto televisivo italiano, sia nelle vesti di scopritrice di nuovi talenti sia come partner e componente focale all’interno di rigidi “collegi”, eccellenti parterre ed illustri giurie.       

Sig.ra Maionchi, lei vanta qualcosa come 1 milione e 700 mila followers complessivi su Instagram, Twitter e TikTok. Più di molti influencer di professione. Come si trova con questa nuova e futuristica realtà della comunicazione social?

Per anagrafica non sentivo il bisogno di esserci se devo dirle la verità, ma il mio management ha insistito che fosse fondamentale per rimanere “contemporanea”, una esigenza che tengo viva con i giornali ma che con i social ti fa toccare con mano la risposta di chi ti guarda. Lo trovo utile e divertente se non diventa una schiavitù o un limitazione della propria naturalezza. Poi sa, alla mia età l’affetto delle persone scalda molto.

(segue)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
mara maionchi





in evidenza
Chiara Ferragni da Fazio: "Travolta dall'odio social. Con Fedez vera crisi, ma..."

L'intervista sul Nove

Chiara Ferragni da Fazio: "Travolta dall'odio social. Con Fedez vera crisi, ma..."


in vetrina
Chiara Ferragni da Fazio: i meme più divertenti sull'intervista

Chiara Ferragni da Fazio: i meme più divertenti sull'intervista


motori
RAM Trucks & Pol Tarrés: avventure "Boundless"

RAM Trucks & Pol Tarrés: avventure "Boundless"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.