A- A+
Spettacoli
Masterchef. Simone "elettrochef" ad Affari: "Far causa a Stefano? Inutile ecco perchè"

Dopo le prove e testimonianze raccolte da Striscia la Notizia sulla presunta irregolarità della posizione di Stefano Callegaro vincitore di Masterchef 4 si passa dalle cucine alle aule del tribunale.

Un gruppo di sette concorrenti del Talent culinario ha deciso di far causa a Magnolia produttore del programma e a rappresentarli sarà Tiziana Stefanelli avvocato ma soprattuto vincitrice della 2 edizione del programma.

Ma qualcuno trova cause e carte bollate una gran perdita di tempo e preferisce custodire un bellissimo ricordo delle settimane passate insieme concentrandosi sulle opportunità che la partecipazione a Masterchef gli sta offrendo.
Si tratta di Simone Finetti conosciuto come "Eletrochef", ventiduenne di Argenta in provincia di Ferrara, che non perde la sua simpatia e originalità durante l'intervista con Affaritaliani.it

 

Simone, cosa provi vedendo che addirittura si passa alla causa per presunte irregolarità durante Masterchef?

Tutto questo rumore mi ha lasciato senza parole non so più cosa credere, alla fine se Stefano ha fatto il furbo salterà fuori. La verità verrà fuori in un modo o nell'altro

Passare dalle cucine alle aule di tribunale...

Non sono un "polemicone" e non ho tempo da perdere a fare cause o polemiche, sono azioni che fanno solo perdere tempo, cosa dovrebbe succedere, una nuova registrazione del programma? Chi ha scelto di farlo avrà le sue motivazioni, ma facendo tutto questo a livello mediatico passi più da "rosicone" che da altro.

Durante Masterchef capivate che c'era qualcuno più preparato professionalmente ?

A Masterchef ho conosciuto tutti e voglio loro bene per quello che abbiamo passato insieme. Porterò nel cuore il ricordo di momenti belli e intensi, mi è piaciuto un sacco.
Le persone conosciute hanno vissuto con me bellissimi giorni anche fuori dalla telecamere. Sì, c'erano litigi ma professionali non personali, eravamo uniti.
È il mio ricordo più bello, non cambia nulla fare causa.
Mi concentro su ciò che mi accade e su tante novità che a breve potremo annunciare, ora sto partendo per una serata di cucina, uno dei tanti eventi cui partecipo per presentare la mia cucina, quella del mio territorio con miei piatti e grandi materie prime .
La mia vita sta cambiando in meglio, spero, e le cause non servono a nulla.

Quindi ha vinto Stefano?

Le gare vanno così sempre, eravamo tutti allo stesso livello.. In cinque o sei più bravi perché amiamo di più la cucina.
Mai portato a pensare che Stefano fosse più preparato. Io ad esempio, non avessi sbagliato il piatto sarei andato avanti. Se poi verrà fuori altro, chiamerò Stefano e ci parleremo in privato, se ci sono panni sporchi si lavano in casa.

 

Tags:
masterchef-simone-finetti-causa-magnolia
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Jeep Gladiator: il pick-up da off-road

Jeep Gladiator: il pick-up da off-road


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.