A- A+
Spettacoli
Mediaset chiede a Sky i diritti di ritrasmissione: almeno 100 milioni

Mediaset chiederà a Sky il pagamento per la ritrasmissione sul satellite dei suoi canali gratuiti.

La notizia è stata data dal consigliere Gina Nieri in occasione di un incontro con la stampa.

"Chiediamo a Sky un accordo per la retransmission fee supportati dalla recente delibera dell’Agcom che ha riconosciuto il diritto della Rai a farsi pagare i contenuti da Sky".

E aggiunge: "L’idea è aprire un tavolo, formalizzeremo questa nostra richiesta nelle prossime settimane".

A seguito della delibera 128/15 della primavera scorsa dell’Agcom sul rapporto nella stessa materia fra Rai e Sky "ora faremo valere i nostri diritti con atti formali: da tempo chiediamo a Sky, che continua a includere le nostre reti gratuite nella propria offerta pay satellitare, un accordo di `retransmission fees´, pratica consolidata sia negli Stati Uniti che in Europa".

Mediaset ha un tavolo aperto su questo tema con Vodafone e Telecom, mentre ha già concluso un accordo con Microsoft. Il Biscione vuole un riconoscimento economico dell’uso su altre piattaforme dei suoi programmi e quest’anno, dopo una diffida, sta ottenendo da Facebook l’eliminazione dei post relativi.

C'è poi l'attesa per settembre sulla sentenza per la causa iniziata nel 2008 riguardante la presenza dei programmi del Biscione su Youtube e Google. Mediaset ha chiesto un risarcimento di 500 milioni di euro.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
mediasetskyritrasmissione
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.