A- A+
Spettacoli
Minority Report, dal cinema alla serie tv: a luglio la prima su Sky

Minority Report diventa una serie tv. In Italia la prima assoluta sarà mercoledì 13 luglio alle 21 su Fox.  La storia ovviamente si ispira all'omonimo romanzo di Philip K. Dick e si propone come sequel del film diretto da Steven Spielberg con Tom Cruise uscito 14 anni fa. Gli eventi saranno ambientati nel 2016, 10 anni dopo la conclusione delle vicende cinematografiche. 

La storia partirà da Dash, uno dei tre precog liberati. Il ragazzo non è più sfruttato dalla Precrimine, ma resta ossessionato dalle terrificanti visioni dei crimini futuri. Per questo cercherà di impedire che questi reati si verifichino. Con lui i due fratelli Arthur e Agatha. Personaggio chiave sarà poi Lara Vega (Meagan Good), detective della polizia che lo aiuterà a fermare gli assassini prima ancora che possano commettere l'omicidio.

Tags:
minority report serie tvminority report sky
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Miriam Leone si copre con una foglia. Ilary Blasi... Le FOTO delle vip

Miriam Leone si copre con una foglia. Ilary Blasi... Le FOTO delle vip


casa, immobiliare
motori
Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw

Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.