A- A+
Spettacoli
Oscar 2015, vince Birdman. Moore e Eddie Redmayne miglior attori

Birdman di Alejandro Gonzalez Inarritu trionfa alla 87esima cerimonia degli Academy Awards, gli Oscar 2015. La pellicola del regista messicano sulla storia di un ex divo cinematografico (Michael Keaton) che cerca di tornare in auge a Broadway, vince quattro Oscar (miglior film, regia, sceneggiatura originale e fotografia). Come migliore attore Eddie Redmayne si e' imposto per la sua interpretazione di Stephen Hawking in "La teoria del tutto" di James Marsh (unico riconoscimento su 5 nomination). Scontato anche l'Oscar per la migliore attrice protagonista: Julianne Moore, nel suo intenso ruolo nel drammatico "Still Alice" di Richard Glatzer e Wash Westmoreland.

L'Italia vince un Oscar con Milena Canonero per i costumi di " "Grand Budapest Hotel" di Wes Anderson. Per lei e' la quarta statuetta dopo "Barry Lindon", "Momenti di gloria" e "Marie Antoinette". Miglior attore non protagonista J.K. Simmons per "Whiplash". Migliore attrice non protagonista Patricia Arquette per "Boyhood". E proprio "Boyhood", il film lungo dodici anni di Richard Linklater, che racconta la vita di Mason durante la sua adolescenza, era tra i favoriti alla corsa per la statuetta piu' ambita (miglior film). Nella stessa categoria anche "American Sniper" di Clint Eastwood, storia vera di Chris Kyle, soldato dell'esercito americano inviato in Iraq in veste di cecchino.

Eastwood si e' dovuto accontentare dell'Oscar in una categoria tecnica (sonoro). Sempre nella categoria miglior film, "Grand Budapest Hotel" di Wes Anderson, vero outsider della notte degli Academy. La pellicola di Wes Andersen, omaggio al cinema europeo ha conquistato quattro statuette nelle categorie tecniche. Oltre al premio per i costumi alla nostra Canonero, ha vinto per la migliore scenografia, trucco e colonna sonora. "Selma" di Ava DuVernay, sulla storica marcia guidata da Martin Luther King per i diritti degli uomini di colore ha ottenuto l'Oscar per la migliore canzone originale ("Glory" di Common e John Legend) mentre "The Imitation Game" di Morten Tyldum sulla vera storia di Alan Turing, che riusci' a decifrare il sistema Enigma durante la II Guerra Mondiale ha conquistato la migliore sceneggiatura non originale. "Whiplash" di Damien Chazelle, oltre al miglior attore non protagonista si porta a casa miglior montaggio e miglior montaggio sonoro. Miglior film straniero "Ida" del polacco Pavel Pawlikowski, in una splendida fotografia in bianco nero per raccontare la storia di una novizia, orfana e cresciuta in un convento di suore nella Polonia degli anni '60. "CitizenFour" di Laura Poitras, Mathilde Bonnefoy e Dirk Wilutzky ha vinto infine l'Oscar come miglior documentario.

LA GAFFE DELL'ACADEMY - La 87esima edizione degli Oscar del cinema ha reso omaggio anche a Virna Lisi tra le grandi figure del cinema scomparse durante l'anno. Nella consueta rubrica "In memoriam" introdotta sul palco da Meryl Streep, sono stati ricordati, tra gli altri, Robin Williams, Rod Taylor, Gabriel Garcia Marquez e Lauren Bacall. Dimenticato, invece, Francesco Rosi.

Tags:
oscars2015birdmaneddie redmaynejulienne morreattori
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni

Scatti d'Affari
Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni


casa, immobiliare
motori
Renault svela Scenic Vision, le sua nuova concept car

Renault svela Scenic Vision, le sua nuova concept car


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.