A- A+
Spettacoli
PATA PATA un successo mondiale senza tempo riproposto da Antonio Marino

L'anima soul di Antonio Marino ha portato all'idea della rievocazione di uno dei brani africani più celebri della storia - PATA PATA  (il significato è Tocca Tocca ) interpretato da Miriam Makeba nel 1957, il brano composto Dorothy Masuka e scritta dalla stessa Makeba e Jerry Ragovoy fu pubblicato negli Stati Uniti nel 1967. La Makeba mori' nel 2008 durante un concerto nella terra dei fuochi a MONDRAGONE (Caserta) e ciò ha convinto ancora di più Antonio Marino alla reinterpretazione del brano Pata Pata, inno poi dell'apartheid con la sua voce avvolgente e internazionale. Nella cover prodotta da GET FAR  troviamo uno special in lingua napoletana di MARTHY giovane vocalist rapper napoletana, che rievoca il Pata Pata dell'acqua (in gergo napoletano significa tanta pioggia tanta abbondanza).

Iscriviti alla newsletter
Tags:
pata patasuccesso mondialeantonio marino
in evidenza
Mourinho furia contro Orsato Ma non per il rigore...

Juve-Roma, polemica continua

Mourinho furia contro Orsato
Ma non per il rigore...

i più visti
in vetrina
Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre

Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre


casa, immobiliare
motori
Nuova Ford Focus: un accurato restyling aggiorna look e tecnologie

Nuova Ford Focus: un accurato restyling aggiorna look e tecnologie


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.