A- A+
Spettacoli
Quo vado? supera 52 milioni. Zalone, è record italiano. E punta Avatar
Checco Zalone - "Quo vado?"

Come previsto Checco Zalone supera se stesso e fa registrare il maggiore incasso di un film italiano di tutti i tempi nel nostro Paese. Con altri 971.133 euro incassati ieri (tre volte quanto il secondo classificato al box office, 'Sherlock - L'abominevoloe sposa'), 'Quo vado?' ha totalizzato dal 1 al 12 gennaio 52.166.450 euro (con 7.347.131 presenze in sala certificate Cinetel) e superato il precedente record di 51.948.550 euro di 'Sole a catinelle' nel 2013. Il nuovo film di Gennaro Nunziante con Checco Zalone, dunque, diventa il secondo maggior incasso di sempre in Italia dopo 'Avatar' (film in 3D di James Cameron che totalizzo' 65,68 milioni nel 2009).

'Quo vado?' porta a tre i film di Zalone-Nunziante nella top 5 di tutti i tempi al box office italiano: precede in classifica 'Sole a catinelle', 'Titanic' di James Cameron (50,22 milioni) e ancora Zalone con 'Che bella giornata' (43,47 milioni).

La marcia di 'Quo vado?' dopo meno di due settimane di programmazione prosegue inarrestabile ed e' legittimo pensare che possa superare 'Avatar', anche perche' le pellicole comiche che potrebbero fargli concorrenza arrivano a fine mese: il 21 esce 'Se mi lasci non vale' di Vincenzo Salemme, mentre il 28 gennaio arriva la coppia Verdone-Albanese con 'L'abbiamo fatta grossa'.

Tags:
quo vado?checcozalone
in evidenza
Ludovica Pagani incanta Cannes Forme mozzafiato e abito Missoni

Il suo look infiamma la Croisette: FOTO

Ludovica Pagani incanta Cannes
Forme mozzafiato e abito Missoni

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler

Scatti d'Affari
Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler


casa, immobiliare
motori
Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze

Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.