A- A+
Spettacoli
Renzi arriva in Tv con il suo documentario ma la rete non è quella prevista...

Matteo Renzi arriva infine in tv con il suo documentario su Firenze. Fummo tra i primi a occuparci della nuova avventura dell'ex premier ed segretario del Pd, e non fummo magnanimi, almeno a giudicare dalle prime sequenze trapelate qualche mese fa a Stasera Italia su Rete4, nella prima puntata della stagione attuale condotta da Barbara Palombelli.  Le scene mostravano un Renzi impacciato e troppo simile a una parodia involontaria del divulgatore d'eccezione Alberto Angela, e i contenuti apparivano come un pretesto per parlare di sé, restare sulla breccia mediatica e ripulire la propria immagine offuscata sfruttando le bellezze e il patrimonio culturale di Firenze.

In ogni caso, ormai è fatta, il documentario sul capoluogo toscano presentato da Renzi e prodotto da Lucio Presta, il manager potentissimo che annovera nella sua scuderia di fuoriclasse anche Paolo Bonolis, approderà finalmente in Tv il 15 dicembre in prime timeDicembre non è esattamente un mese fortunato per il senatore Pd, vista la catastrofe del referendum che due anni fa gli costò la poltrona di Primo Ministro, ma tant'è.

Quanto al canale sul quale si potrà ammirarne la nuova prodezza, il documentario sarà trasmesso su Mediaset come si era vociferato fin da subito? No. Su Netflix come si era rettificato in seguito? Neanche. Renzi andrà invece, con quattro episodi di novanta minuti l'uno, a fare compagnia sul Nove al suo "aguzzino" comico Maurizio Crozza che spopola e porta il piccolo canale di Discovery a vette di oltre il 5% di share nonché al quarto posto dei canali più visti il venerdì sera, ma raggiungerà sullo stesso canale anche Roberto Saviano reduce dal flop dell'1% con Kings of Crime. 

Sul Nove l'ex premier ed ex segretario Pd replicherà il tragico esito dello scrittore campano o invece eguaglierà o addirittura migliorerà la straordinaria performance Auditel del mattatore ligure? Non si tratta che attendere il giorno dopo la messa in onda della prima puntata e la sentenza inflessibile dei dati di ascolto, augurandogli che il referendum dicembrino dei telespettatori sia per lui più gratificante di quello degli elettori due anni fa. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
matteo renzidocumentario renzinetflixmediasetlucio prestafirenzeroberto savianomaurizio crozzanovediscovery
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4

Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.